Concorso di idee per la trasformazione della facciata dell´edificio “Uffici finanziari” a Bolzano

Ricucire una ferita Bolzano / Italy / 2011

1
1 Love 1,252 Visits Published
* estratto dalla relazione di concorso Riempire un vuoto al centro della citta’ di Bolzano, restituendolo a chi vi abita. Questo e’ il senso del nostro progetto di trasformazione della facciata del Palazzo degli uffici Finanziari in piazza Tribunale. La balconata scava dentro l'edificio la lunga ferita dell'ideologia e della propaganda: per richiuderla senza cancellarla, quella ferita letterale e metaforica, si dovra’ imparare ad abitarla. Non subirne piu’ l'invadenza retorica, che condiziona da piu’ di mezzo secolo l'atmosfera di tutta la piazza, ma ricollocarla dentro il flusso della nostra vita attuale, riportando quel pezzo di storia all'altezza dei nostri occhi. In tal modo non saranno piu’ le gigantesche figure del bassorilievo a guardarci dall'alto verso il basso, ma l’opposto. L'innovazione architettonica chiarira’ che oggi la societa’ smette di concedere il proprio spazio a un messaggio autoritario cosi sovrastante, rendendosi invece disponibile a un democratico confronto con l'opera di Hans Piffrader. Negando l'ideologia, non si neghera’ l'arte. Anzi, la si rendera’ accessibile e visibile: il manufatto estetico finalmente recuperera’ una sua dimensione formale e concreta. Sara’ questo nuovo punto di vista a rendere differente anche l'oggetto artistico, messo alla portata di tutti dentro una moderna cornice di consapevolezza storica. Tale cornice consiste in una struttura leggera di vetro opaco, che sottrae il fregio alla visibilita’ dalla piazza e nel contempo riempie il vuoto scavato dentro l'edificio dalla balconata. Quest'ultima non sara’ piu’ un luogo di affaccio verso l'esterno, del fregio con il dittatore al suo centro, ma un interno diviso in due grandi ambienti grazie alla creazione di un nuovo livello dal quale i visitatori potranno affacciarsi sull'opera. Fruibile autonomamente rispetto al resto dell'edificio, tramite un ascensore anch'esso di vetro, il nuovo spazio potra’ essere sfruttato in modo diversificato: sia organizzando un percorso storico-didattico per l'approccio ravvicinato al bassorilievo, sia accogliendo altre attivita’ culturali. Sara’ uno spazio chiuso all'apologia iconografica del fascismo e permeabile invece alla vita contemporanea della citta’; con la citta’ potra’ interagire, per esempio, attraverso fasci di luce che illuminano la facciata di vetro con colori diversi, a seconda delle diverse festivita’ cittadine o di altri eventi. Questo volto mobile della facciata, che si contrappone alla fissita’ magniloquente della scultura, rinnovera’ ogni volta il sentimento che Bolzano conserva memoria intelligente di tutte le parti del suo passato, offrendone ai cittadini un'esperienza libera e condivisa.
1 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    * estratto dalla relazione di concorso Riempire un vuoto al centro della citta’ di Bolzano, restituendolo a chi vi abita. Questo e’ il senso del nostro progetto di trasformazione della facciata del Palazzo degli uffici Finanziari in piazza Tribunale. La balconata scava dentro l'edificio la lunga ferita dell'ideologia e della propaganda: per richiuderla senza cancellarla, quella ferita letterale e metaforica, si dovra’ imparare ad abitarla. Non subirne piu’ l'invadenza retorica, che condiziona...

    Project details
    • Year 2011
    • Main structure Steel
    • Client Giunta Provinciale di Bolzano
    • Status Competition works
    • Type Government and institutional buildings / Town Halls / multi-purpose civic centres
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users