SCRIGNI DI LUCE

Lucifero's ad Euroluce 2013 Rho / Italy / 2013

0
0 Love 669 Visits Published
Materia, forma, colore, luce si fondono in un gioco di relazioni elementari. L’architettura torna alla forma più essenziale, più primitiva, più naturale - il trilite - quasi a ricominciare da zero alla ricerca di nuove tecnologie, di nuovi linguaggi, nuove regole compositive, nuove ispirazioni. E’ tuttavia un processo di ri-generazione, non di cancellazione o di negazione. Quello che è stato continua a far parte del nostro bagaglio e di conseguenza a tornare, anche se adeguato, rivisitato. Tre portali si intersecano a diversi livelli, creando spazi di natura e dimensione differenti, in grado di definire ambiti funzionali molto eterogenei seppur in diretta continuità. Nella materia, come nelle forme, si avvia una nuova ricerca di sperimentazione. Metallo, cemento e legno, accolti allo stato grezzo, nella loro naturale imperfezione , divengono espressione del nuovo linguaggio, della ricerca di un essenziale ricco di profondità, emozionale e danno forma a pareti, arredi e perché no, ai prodotti. Nel contesto materico, primitivo, vibrante si innestano quattro scrigni isolati, algidi, asettici, a contenere le collezioni; quasi scrigni di luce nei quali i prodotti sono “congelati” ed esaminati in modo non più emotivo ma tecnico, astratti dal naturale contesto. In questo confronto esistenziale fra elementi e colori di diversa natura, le superfici accolgono i corpi illuminanti, li integrano, li proteggono o ne sono protette, presentando una rassegna di soluzioni fra le più disparate. Padiglione 13 – posteggio C01 Team di progetto: Committenza: Lucifero's S.r.l. Progetto architettonico: Denis Zaghi ed Elisa Succi (PBDA) Light design e Direzione Artistica: Luca Turrini (Format Design Studio) Comunicazione: Bill Mazza Digital e video Arte: Gianluca Raffuzzi (Digialta) Service: Zelig Convention technology Allestimento: Allestimenti Pubblicità
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Materia, forma, colore, luce si fondono in un gioco di relazioni elementari. L’architettura torna alla forma più essenziale, più primitiva, più naturale - il trilite - quasi a ricominciare da zero alla ricerca di nuove tecnologie, di nuovi linguaggi, nuove regole compositive, nuove ispirazioni. E’ tuttavia un processo di ri-generazione, non di cancellazione o di negazione. Quello che è stato continua a far parte del nostro bagaglio e di conseguenza a tornare, anche se adeguato, rivisitato. Tre...

    Project details
    • Year 2013
    • Work started in 2013
    • Work finished in 2013
    • Client Lucifero's S.r.l.
    • Contractor Allestimenti Pubblicità
    • Status Completed works
    • Type Exhibition Design / Showrooms/Shops / Interior Design / Custom Furniture / Lighting Design / Exhibitions /Installations
    Archilovers On Instagram