Hotel Basiliani

Matera / Italy / 2010

88
88 Love 9,494 Visits Published
Il contesto dell’intervento è un brano di città antica, un intreccio di case elementari, roccia e ipogei sul ciglio della profonda forra scavata dal torrente Gravina alle propaggini del Sasso Caveoso, una complessa ed arcaica morfologia dove tutto è generato dal contrappunto tra l’opera della Natura e l’opera dell’Uomo. In questo luogo dove la storia dell’Uomo e della Natura si tramanda da sempre attraverso l’innata attitudine alla sostenibilità e dove oggi la comunità ha deciso di commemorarla, raccontandola in un Museo DemoEtnoAntropologico, sorge il complesso ricettivo Basiliani hotel. La struttura, concepita non solo per dare accoglienza ai futuri visitatori del Museo, ma soprattutto per offrirsi a tutti come esperienza di abitare un luogo unico, Patrimonio dell’Umanità, si articola essenzialmente su tre quote differenti, assecondando l’originario organismo architettonico disposto nella trama urbana dei vicinati nel cuore dell’esteso ambito riservato all’ambizioso progetto del Museo DEA. E’ un’insieme di tipi edilizi e forme del costruire tra i più arcaici dei Sassi, dalla grotta scavata, chiusa all’esterno da una semplice parete o ampliata verso l’esterno con prolungamenti in muratura di tufo, alla tipologia elementare del lamione a ridosso del masso roccioso. Accanto al rigore delle norme per la conservazione ed il recupero dei Rioni Sassi di Matera, in tutto l’intervento convive la ricerca, altrettanto rigorosa, di un linguaggio autoctono ed essenziale, lontano dall’equivoco del vernacolo. Il progetto nasce dal bisogno di reinterpretare la solitudine ed il vuoto di questi ambienti metafisici, che conservano ancora la spiritualità del Vangelo di Pier Paolo Pasolini e la drammaticità dello sfollamento forzato degli anni cinquanta. Il recupero architettonico ha dato vita ad un nuovo organismo, dove la tradizione e il rispetto dell’antico si integrano con il moderno, alla ricerca di una rinnovata ed autentica essenzialità. Per gli esterni pietra calcarea e cotto artigianale di recupero, infissi in legno, sagomati secondo l’abaco delle tipologie del Manuale del recupero dei Sassi, e scialbo a latte di calce per i paramenti murari; all’interno pochi elementi bastano per interpretare di nuovo le antiche grotte, che da sempre evocano l’essenza del minimalismo. Il bianco, semplicemente avvolge tutto, pareti e rocce di tufo, rinnovando l’antica consuetudine degli abitanti dei Sassi ad imbiancare le case in una rituale festa del colore, mentre il pavimento scuro, a grandi riquadri, invade e guida ogni spazio, misura e disegna gli ambienti. Chiaroscuro, trasparenze e materia, ovunque sottolineati da fasci di luce, si uniscono per dare forma ad ambienti sempre diversi e rinnovati. Le finiture e la geometria essenziale degli arredi della sala da pranzo e del bar sono stati realizzati con particolare sensibilità nella scelta di materiali semplici e riciclabili come il vetro, l'acciaio ed il legno naturale. Gli stessi materiali colloquiano senza traumi con le antiche strutture delle dodici cellule abitative; legno lamellare bianco per travi, tavolato e scale, vetro per i parapetti, acciaio inox per i corrimano compongono la struttura dei soppalchi, lasciando inalterata la lettura della tipologia originaria degli ambienti voltati. Definire l’intervento dei Basiliani hotel come un mero esercizio di stile è riduttivo, l’esperienza di questo progetto riassume un lungo percorso di studi e di ricerca, che accanto alla sperimentazione di metodi e tecniche di restauro, cerca nell’architettura nuovi equilibri e forme di linguaggio essenziale.
88 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    Il contesto dell’intervento è un brano di città antica, un intreccio di case elementari, roccia e ipogei sul ciglio della profonda forra scavata dal torrente Gravina alle propaggini del Sasso Caveoso, una complessa ed arcaica morfologia dove tutto è generato dal contrappunto tra l’opera della Natura e l’opera dell’Uomo. In questo luogo dove la storia dell’Uomo e della Natura si tramanda da sempre attraverso l’innata attitudine alla sostenibilità e dove oggi la comunità ha deciso di...

    Project details
    • Year 2010
    • Work finished in 2010
    • Status Completed works
    • Type Hotel/Resorts / Tourist Facilities / Bars/Cafés / Recovery/Restoration of Historic Buildings
    Archilovers On Instagram
    Lovers 88 users