CURVA DI PERCORRENZA

acquacheta / Italy / 2007

0
0 Love 999 Visits Published
Il progetto prende l'idea dalla naturale abitudine degli essri viventi (in grado di spostarsi) di ridurre al massimo il tratto di percorrenza di un tragitto, dato dalla distanza che intercorre tra il punto di partenza e quello di arrivo.
In una strada non rettilinea, la traiettoria ideale, è data dalla curva tangente ai punti di flesso delle due curve limite(margini stradali)
Mentre una gara motociclistica il pilota tende a "tagliare la curva" per percorrere il numero minore di metri possibile, nello spazio espositivo il visitatore sarà teso verso la percorrenza della curva tangenziale ai due punti di flesso.
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Il progetto prende l'idea dalla naturale abitudine degli essri viventi (in grado di spostarsi) di ridurre al massimo il tratto di percorrenza di un tragitto, dato dalla distanza che intercorre tra il punto di partenza e quello di arrivo. In una strada non rettilinea, la traiettoria ideale, è data dalla curva tangente ai punti di flesso delle due curve limite(margini stradali)Mentre una gara motociclistica il pilota tende a "tagliare la curva" per percorrere il numero minore di metri possibile,...

    Project details
    • Year 2007
    • Status Unrealised proposals
    • Type Multi-purpose Cultural Centres / Museums / Associations/Foundations / Pavilions / Exhibition Design / Showrooms/Shops / Art Galleries / Exhibitions /Installations
    Archilovers On Instagram