Tondo design restaurant

Milan / Italy / 2012

11
11 Love 4,737 Visits Published
EN - ITA EN - Located inside Hotel B4 in Via Stephenson, “Tondo” is a garden of tables and chairs where the partitions are hedges and every detail has been designed to inspire awe, energy and a youthful and international atmosphere. The space is characterized by plant-like sculptures that make up the entire structural and functional apparatus of the ground floor. The bar counter, the reservations and reception point, the cooking show floor, are born of a fluid, dynamic, matter, a continuous flight from stereometric canonical shapes. The choice of clear and brilliant colours contrasts with the Lucerne stone floor of which extends over the entire surface. “Tondo” is an integral part of the hotel and the designer likes to call it “the Milanese heart of a body that runs towards the Expo, a crossroads of Italian and foreign entrepreneurs, who can experience the thrill of eating Italian food in an out-of-this-world and exciting location, which is far from the cliché of Italian architecture which is so often tied to the past.” ITA - Esistono alcuni “must” che, nonostante la rincorsa di tantissimi paesi emergenti, continuano ad essere a ragione motivo di orgoglio per ogni nostro connazionale: tra questi possiamo citare sicuramente il design e il buon cibo. Scegliere di aprire un ristorante all’interno di una struttura alberghiera il cui interior design è stato curato completamente da uno dei “pesi massimi” in questo settore, ovvero Simone Micheli, significa aver individuato una via nuova e internazionalmente italiana di veicolare valori di qualità, originalità, novità e stile. Il Gruppo Ethos, azienda ristorativa milanese attiva dalla fine degli anni ’80, ha deciso di investire le sue energie in questa direzione, aprendo il quinto ristorante del gruppo all’interno del B4 Hotel di via Stephenson a Milano. “Tondo”, questo il nome del locale, è un giardino di tavoli e sedie dove le pareti divisorie lavorano come siepi e ogni particolare è stato studiato per infondere stupore, energia e un’atmosfera giovane ed internazionale. Lo spazio è caratterizato da sculture fitomorfiche che costituiscono l’intero apparato strutturale e funzionale del piano terra. Il banco bar, il punto prenotazioni e accoglienza, il piano del cookshow, nascono da una materia fluida, dinamica, una continua fuga da stereometriche geometrie canoniche. La scelta di colori netti e brillanti contrasta col pavimento in pietra di Lucerna che si stende, ininterrotto, su tutta la superficie. “Tondo” è parte integrante dell’albergo e potremmo definirlo il cuore milanese di un corpo che corre verso l’Expo, crocevia di imprenditori italiani e stranieri che attraverso l’offerta culinaria proposta potranno vivere l’emozione di mangiare italiano in una location spaziale, emozionante e decisamente lontana dal clichet dell’architettura italiana così spesso legata al passato.
11 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    EN - ITA EN - Located inside Hotel B4 in Via Stephenson, “Tondo” is a garden of tables and chairs where the partitions are hedges and every detail has been designed to inspire awe, energy and a youthful and international atmosphere. The space is characterized by plant-like sculptures that make up the entire structural and functional apparatus of the ground floor. The bar counter, the reservations and reception point, the cooking show floor, are born of a fluid, dynamic, matter, a continuous...

    Project details
    Archilovers On Instagram
    Lovers 11 users