casa A.L.

Belpasso / Italy / 2012

0
0 Love 1,277 Visits Published
L’incipit di progetto richiama gli antichi interventi nelle zone agricole etnee, riprendendo la tipologia a corte dei vecchi insediamenti rurali, con l’obiettivo di inserirsi in modo naturalistico nel paesaggio. Il rapporto con il paesaggio dunque e le connotazioni del sito, hanno fortemente guidato la scelta tipologica del progetto. Situata ai margini dell’abitato di Belpasso, in campagna tra i terrazzamenti e le torrette in pietra lavica, l’edificio prende forma dalla strutturazione dei volumi che racchiudono una corte centrale, fulcro centrale e punto di partenza di tutta la composizione. Gli elementi che compongono volumetricamente il progetto, si strutturano in modo da catturare all’interno della corte che racchiudono, un rapporto privilegiato con la campagna. La casa si sviluppa quindi attorno al concetto di “focolare domestico”, con la corte rivolta verso est, pensata come estensione all’esterno dell’abitazione, prima di tutto come ampio luogo di relazione tra le persone. In questa parte di casa, si è cercato di potenziare al massimo le possibilità di scambio e quindi l’apertura e la fluidità degli spazi, mentre nell’ala ove trovano spazio le camere è privilegiata l’intimità e la privacy. La zoccolatura in pietra definisce materialmente il rapporto della casa con il suolo lavico. Il basamento diventa quindi elemento di continuità con la natura del territorio ma indica anche come la casa si struttura a partire dal contesto. I volumi saranno intonacati di colore chiaro, neutri, comunque derivanti dalla tradizione, scavati e segnati dal chiaroscuro con l'apertura di logge e finestre. Il progetto trova dunque nell’organizzazione degli spazi esterni un elemento di forte connotazione. Attraverso infatti un articolato sistema di terrazzamenti e raccordi, viene mediato il rapporto tra gli elementi naturali del sito e quelli artificiali della costruzione. L’edificio è pensato ad un'unica elevazione fuori terra, con una forma simile ad una C. L’ingresso avviene da lato ovest e ci si immette in uno spazio di accoglienza/studio. Il braccio centrale che si apre alla corte è destinato a spazio di soggiorno, e attraversandolo si arriva allo spazio destinato a cucina e servizi, allocate nel braccio a nord. Le pareti della corte che si fronteggiano non presentano alcun tipo di aperture ed hanno una distanza superiore a 5mt. Il braccio invece verso sud, è destinato alle camere da letto. E’ presente anche un piano cantinato completamente interrato da tre lati, la cui superficie è molto inferiore a 1, ½ la superficie del piano terra, con destinazione d’uso a cantina. Le coperture saranno a falda doppia, con pendenza massima del 30% e manto di copertura in coppi di tipo siciliano. Le gronde, tutte a quota +2,95 rispetto alla quota del pavimento interno e quindi di altezza inferiore ai 6,50mt previsti dalle N.T.A., saranno incassate per mezzo di un muretto d’attico mai superiora all’altezza di 70cm, ad eccezione della falda a sud che si presenta sporgente ed accoglie, integrandoli nella falda, dei pannelli fotovoltaici per la produzione di energia alternativa. La superficie coperta dell’edificio è pari a 195,33mq.
0 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    L’incipit di progetto richiama gli antichi interventi nelle zone agricole etnee, riprendendo la tipologia a corte dei vecchi insediamenti rurali, con l’obiettivo di inserirsi in modo naturalistico nel paesaggio. Il rapporto con il paesaggio dunque e le connotazioni del sito, hanno fortemente guidato la scelta tipologica del progetto. Situata ai margini dell’abitato di Belpasso, in campagna tra i terrazzamenti e le torrette in pietra lavica, l’edificio prende forma dalla strutturazione dei...

    Project details
    • Year 2012
    • Work started in 2009
    • Work finished in 2012
    • Main structure Reinforced concrete
    • Client Privato "A.L."
    • Contractor Giuseppe Caserta - Belpasso (CT)
    • Cost € 280.000
    • Status Completed works
    • Type Single-family residence
    Archilovers On Instagram