La nuvola di seta

Riqualificazione complesso storico del Quadriportico monumentale del “Pavaglione” Lugo / Italy / 2012

2
2 Love 1,077 Visits Published
La leggerezza di una vaporosa nuvola di seta, da cui discende la piacevole sensazione di fresco, del soggiornare all’ombra, coi piedi sfioranti l’erba di un prato, mentre si dondola comodamente in altalena o ci si sdraia al sole. L’incanto di una passeggiata all’imbrunire con la luce diffusa da una impalpabile trama di acqua vaporizzata. La memoria dei segni della storia che attraversa come un giocoso filo di seta lo spazio settecentesco del “Papilio”e ne reinterpreta la funzione, tendendo una trama leggera che si adagia sullo spazio mantenuto nella sua interezza. Lo smaterializzarsi del suolo incorniciato da gelsi che sottolineano la dimensione onirica dell’antico mercato della seta. Il centro storico di Lugo come il suo tessuto urbano è strettamente legato alla trama della centuriazione romana. La traccia del cardo e decumano crea una centralità che dialoga con il sistema della “piazza diffusa”, che si articola nell’insieme degli ambiti spaziali che costituiscono il cuore urbano. La “piazza diffusa” lega idealmente, tra le altre, mediante l’assialità romana, Piazza Garibaldi, filtrata da una cortina di alberature, al giardino in quota della Rocca, e attraversa il Pavaglione. Il filo del progetto connette visivamente tali ambiti mediante il sistema del verde. Si enfatizza l’attraversamento del Pavaglione conservandone il vuoto e sottolineando la memoria storica mediante una leggera trama che si stacca da terra e richiama l’antica funzione del commercio della seta. La nuvola di seta quale trama di memoria diventa episodio speciale che reinterpreta in maniera giocosa la dimensione della leggerezza. Il salotto urbano diventa confortevole grazie al “tessuto bioclimatico” che favorisce il controllo solare e il raffrescamento, ottenuto mediante nebulizzatori d’acqua. Lo stupore di “vivere” il vuoto avviene dondolandosi sulle altalene studiate per differenti tipi di fruitori. L’intervento di riqualificazione di Piazza Mazzini prevede la conservazione della fascia di pavimentazione storica e la realizzazione di una nuova in pietra rinverdita e prato ornamentale. Il salotto urbano è delimitato dai gelsi e illuminato dall’evanescenza luminosa della nuvola di seta. Il sistema della piazza diffusa accoglie il mercato settimanale. Mediante la possibile ricollocazione degli stalli e l’individuazione di una trama all’interno della piazza Garibaldi, si definisce un assetto di nuovi possibili percorsi. Elemento riconoscibile nello spazio urbano è il dehor che risponde alle esigenze di socialità e di ritrovare nel centro storico spazi confortevoli e piacevoli. The lightness of a vaporous silk cloud, from which derives the nice sensation of fresh, of staying in the shadow, with your feet touching on the grass of a meadow, while you are rocking comfortably on a swing or you're lying down in the sun. The enchantment of a walk at nightfall with the light diffused by an impalpable weft of vaporized water. The memory of the signs of history that like a playful silk thread crosses the eighteenth century space of the “Papilio” and reinterprets its function, tending a light texture that rests on the space kept in its completeness. The disappearance of the earth framed by mulberries that emphasize the dreamlike dimension of the ancient silk market. The historical center of Lugo as its urban network is closely related to the weft of the Roman centuriation. The trace of the cardo and decumanus creates a centrality that communicates with the system of the “widespread square” which is divided in the set of spatial areas that constitute the urban center. The “widespread square” connects ideally, among others, through the Roman axiality, Piazza Garibaldi, filtered by a curtain of trees, to the garden at a height of the Rocca, and crosses the Pavaglione. The thread of the project visually connects these areas through the green system. It's emphasized the crossing of the Pavaglione conserving the emptiness and underlining the historical memory by means of a light texture that is detached from the ground and draws the ancient function of the silk trade. The silk cloud as memory texture becomes special episode that reinterprets in playful manner the dimension of the lightness. The urban lounge becomes comfortable, thanks to the "bioclimatic fabric" that favors the solar control and cooling, Obtained by water atomizers. The wonder of "live" the voidness takes place rocking on the swings designed for different types of users. The renovation of Piazza Mazzini plans the conservation of the historic paving line and the construction of a new paving in revived stone and ornamental lawn. The urban lounge is bounded by mulberry trees and illuminated by light evanescence of the silk cloud. The widespread square system welcomes the weekly market. By the possible relocation of the stalls and the identification of a weft into the interior of Piazza Garibaldi, is defined a trim of possible new routes. Recognizable element in the urban space is the dehor that responds to the needs of sociality and to rediscover in the historical center comfortable and enjoyable spaces.
2 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    La leggerezza di una vaporosa nuvola di seta, da cui discende la piacevole sensazione di fresco, del soggiornare all’ombra, coi piedi sfioranti l’erba di un prato, mentre si dondola comodamente in altalena o ci si sdraia al sole. L’incanto di una passeggiata all’imbrunire con la luce diffusa da una impalpabile trama di acqua vaporizzata. La memoria dei segni della storia che attraversa come un giocoso filo di seta lo spazio settecentesco del “Papilio”e ne reinterpreta la funzione, tendendo una...

    Project details
    • Year 2012
    • Status Competition works
    • Type Public Squares / Urban Furniture
    Archilovers On Instagram
    Lovers 2 users