OC 43H

Imbarcazione a vela per tutti Senigallia / Italy

4
4 Love 1,201 Visits Published
OC 43h Imbarcazione a vela fruibile contemporaneamente da utenze disabili, anche motori, e utenze tradizionali. CARATTERISTICHE TECNICHE: Lunghezza fuori tutto: m 13,00 Lunghezza al galleggiamento: m 12,30 Larghezza massima (con ali ballast):m 5,35 larghezza max. al galleggiamento: m 3,00 dislocamento a vuoto: kg 5200 zavorra: kg 1960 ali ballast: kg 1500 per bordo sup. Velica: mq 110 OPTIONAL: Jennaker su bompresso retrattile in composito: mq 170 E’ noto che molte delle scoperte tecnologiche di cui oggi si dispone come il telecomando o il cambio automatico delle automobili hanno migliorato gli standard di vita di tutti noi. partendo dal concetto di rendere accessibile l’utilizzo dei beni da parte del piu’ alto numero di utenze, L'obiettivo del progetto di questo 43 piedi è ricercare il massimo del confort senza rinunciare al piacere dell’andar per mare,garantendo,al maggior numero possibile di persone,anche neofite,il piacere della navigazione a vela con buone prestazioni e in assoluta sicurezza. La stabilità, la sicurezza in mare,l’ estrema fruibilità del ponte e degli interni,la facilità di manovra e l’accessibilità da parte di portatori di handicap, anche motori,sono i concetti fondamentali di tutto il progetto. Gli elementi tecnologici per raggiungerli sono: le ali ballast che con la spinta idrodinamica dell’ala sottovento e l’aumento del momento raddrizzante di quella riempita sopravento, aumentano considerevolmente il raddrizzamento; la chiglia monolitica che ai vantaggi dal punto di vista strutturale,garantisce,avendo la lama di deriva vuota,l’alloggiamento del pistone idraulico per il sollevamento della piattaforma idraulica di bordo che rende fruibile esterni ed interni ai portatori di handicap motori. Gli interni sono strutturali e fruibili in comodità, sia da utenze tradizionali che diversamente abili, ed inoltre sono caratterizzati dalla presenza di una rampa interna che rende comodo l’ accesso alla plancia di poppa e, in caso di ormeggio di poppa, l’accesso all’interno dell'imbarcazione. Alla base del progetto vi è la convinzione che,oggi,la gran parte dei possessori di imbarcazioni a vela richiedano un prodotto semplice e sicuro in grado di essere condotto da un equipaggio ridotto quindi anche dal punto di vista dell’armo la facilità di gestione del piano velico si ottiene con l’unstayed mast, ovvero: un albero armato di sola randa con wischbome che consente,vista la sua particolare posizione molto appruata,degli interni completamente open space. Il design esterno rivisita fortemente le imbarcazioni flash deck e la tradizionale tuga diventa anche pozzetto centrale. Tutti i salti di quota, gli spigoli e i paraspruzzi vengono eliminati garantendo la massima comodità e fruibilità del ponte mentre la cappottina a scomparsa garantisce il riparo dalle onde. Dal tambuccio centrale si accede agli interni, anch’essi senza salti di quota e caratterizzati da due ampie cabine di poppa; il tavolo della dinette, abbassato, può ospitare altre due persone di equipaggio e la zona bagno è fruibile comodamente ai disabili motori. La piattaforma idraulica interna, sfruttando come guida, la scaletta per l’accesso agli interni, è l’unico elemento addizionale e facilmente installabile in caso di presenza a bordo di persone portatrici di handicap ed Inoltre le attrezzature opt da installare sul ponte per la conduzione della barca dai disabili motori sono da cataloghi nautici standard. Many of the technological breakthroughs that today you have as the remote control or automatic transmission cars have improved the standard of living for all of us. Starting from the concept to make available the use of the goods by the more 'high number of users, the goal of this project is to find the 43-foot maximum comfort without sacrificing the pleasure of going to sea, ensuring, to the greatest many people as possible, even neophytes, the pleasure of sailing with good performance and absolute safety. Stability, safety at sea, the 'extreme usability of the deck and interior, ease of operation and accessibility for the handicapped, even engines, are the fundamental concepts of the whole project. The technological elements to achieve them are: the wings ballast with which the hydrodynamic thrust wing downwind and the increase of the righting moment of the one filled upwind, significantly increase the righting; the monolithic keel that the benefits from the structural point of view, guarantees, having the keel blade blank, the housing of the hydraulic piston for raising the hydraulic platform of the edge that makes it usable external and internal to the handicapped engines. The interiors are structural and usable in comfort, both traditional users with disabilities, and are also characterized by the presence of an internal ramp that makes it convenient 's access to the Aft and, if stern mooring, access to 'interior of the boat. Behind the project is the belief that, today, most of the owners of sailboats require a simple and safe can be carried out by a small crew, so from the point of view of the Arno ease of management sail plan is achieved by the unstayed mast, namely: a tree armed with only mainsail wischbome that allows, having regard to its particular very bow heavy, interior, completely open space. The exterior design revisits strongly boats and the traditional deck flash deck becomes central cockpit. All jumps in altitude, edges and splash guards are removed for maximum comfort and usability of the bridge while the retractable canopy provides shelter from the waves. From the central companionway leads to the interior, also without various heights and characterized by two large aft cabins and the dinette table, lowered, can accommodate two crew members and the bathroom area is conveniently accessible for the disabled. The internal hydraulic platform, using as a guide, the ladder for access to the interior, is the only additional element and easy to install in the case of the presence on board of persons with disabilities and also opt to install the equipment on the deck for conducting Boat engines are disabled by water standard catalogs.
4 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    OC 43h Imbarcazione a vela fruibile contemporaneamente da utenze disabili, anche motori, e utenze tradizionali. CARATTERISTICHE TECNICHE: Lunghezza fuori tutto: m 13,00 Lunghezza al galleggiamento: m 12,30 Larghezza massima (con ali ballast):m 5,35 larghezza max. al galleggiamento: m 3,00 dislocamento a vuoto: kg 5200 zavorra: kg 1960 ali ballast: kg 1500 per bordo sup. Velica: mq 110 OPTIONAL: Jennaker su bompresso retrattile in composito: mq 170 E’ noto che molte delle scoperte...

    Project details
    • Status Unrealised proposals
    • Type Interior Design / Yacht and vehicle design
    Archilovers On Instagram
    Lovers 4 users