Isole del Parco - Valdocco

Progetto per la realizzazione di otto isolati a destinazione residenziale Turin / Italy / 2008

0
0 Love 1,393 Visits Published
Il quartiere del sub Comprensorio Valdocco sud rientra nel programma di riqualificazione urbana della “Spina 3” ed è compreso tra l’area dell’Enviroment Park a nord, il tessuto urbano della città esistente verso sud, aree destinate ad attività ricettive ad ovest e le zone della “Spina” verso est, prospicienti la ferrovia. Il piano – guida studia l’impostazione urbanistica delle stesse architetture e prevede la realizzazione di otto isolati a destinazione prevalentemente residenziale, impostati su di una piastra a quota di circa sei metri sopraelevata sul livello stradale e contenente al suo interno, per l’affaccio su via Livorno, volumi per autorimesse e attività commerciali - terziarie. Fra i diversi complessi edilizi (ad altezza variabile, da un minimo di sei ad un massimo di ventidue piani per la torre situata a nord) quattro sono caratterizzati da una disposizione a corte urbana, un isolato è strutturato a due semicorti contrapposte, mentre due isolati che delimitano l’area verso est sono organizzati a semicorte circolare aperta. Il tema principale del progetto è costituito dal disegno degli assi viari che lo attraversano ed in particolare dalla conformazione del grande viale o “rambla” che si collega mediante un cannocchiale verde al parco dell’Enviroment Park, fino alle sponde della Dora, estendendosi per tutta la lunghezza del complesso da nord a sud caratterizzato da ponti pedonali grazie ai quali è possibile l’attraversamento dei due percorsi veicolari in senso est - ovest. Un terzo passaggio sopraelevato continua la “rambla” attraversando il corso sottostante. Gli edifici residenziali hanno accesso da rampe poste sugli spigoli dei lotti attraverso un grande arco coperto da un tetto. Le superfici interne delle corti, sistemate con parti a verde ad uso condominiale o privato, intendono porsi per gli abitanti del quartiere come aree di aggregazione, il cui carattere di raccoglimento è sottolineato dalla disposizione dei balconi di grandi dimensioni che vi si affacciano, quasi tangenti fra loro. La scelta dei materiali di facciata (elementi in cemento vibrocompresso colorato in pasta e mattoni lavorati a faccia a vista con toni variabili tra l’ocra e il rosa-rosso) e del loro colore, abbinati ai colori delle ringhiere e dei pilastrini dei balconi in metallo preverniciato con toni variabili tra il verde e il blu , conferisce agli isolati una differenziazione cromatica ed un’identità urbana propria, oltre che ad una amenità auspicata. 1999-2000: Gabetti & Isola 2000-2008: Isolarchitetti, con M.T. La Ferla Direzione artistica: A. Isola Direzione lavori: E. Cisero (per UMI 1 e UMI 7); G. Cisero (per UMI 4) Committente: Valdocco Spa, Torino Impresa: ATALGI Costruzioni Srl, Torino; A.R.E.A. Costruzioni Srl, Torino
0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il quartiere del sub Comprensorio Valdocco sud rientra nel programma di riqualificazione urbana della “Spina 3” ed è compreso tra l’area dell’Enviroment Park a nord, il tessuto urbano della città esistente verso sud, aree destinate ad attività ricettive ad ovest e le zone della “Spina” verso est, prospicienti la ferrovia. Il piano – guida studia l’impostazione urbanistica delle stesse architetture e prevede la realizzazione di otto isolati a destinazione prevalentemente residenziale, impostati...

    Project details
    • Year 2008
    • Work finished in 2008
    • Client Valdocco Spa, Torino
    • Contractor ATALGI Costruzioni Srl, Torino; A.R.E.A. Costruzioni Srl, Torino
    • Status Completed works
    • Type Apartments / Showrooms/Shops
    Archilovers On Instagram