Interno a Milano: un tributo a Mollino

Ristrutturazione e interior design Milan / Italy / 2012

1
1 Love 937 Visits Published
Nella ristrutturazione di un’alloggio milanese inserito in una complesso edilizio realizzato nel 1947 si è voluto riproporre un immaginario che facesse esplicito riferimento al design italiano degli anni ‘40 e ‘50 del Novecento. Il riferimento più ovvio per la Milano di quegli anni poteva essere Gio Ponti ma ci si è voluti ispirare in questo caso ad un eclettico architetto torinese Carlo Mollino che peraltro di Gio Ponti era amico e per la cui famiglia progettò alcuni interni proprio a Milano. Allo stile di Mollino si ispirano ad esempio le grandi stampe su boiserie dei pannelli dell’ingresso e del corridoio le vetrate a stampa con soggetti tratti da originali di fine ‘800 appartenenti a collezione privata oppure le grandi porte scorrevoli realizzate in rovere smaltato nero a poro aperto con vetrate cannettè. Sono stati realizzati inoltre su ispirazione anni ‘40 e ‘50 gli arredi per il soggiorno in rovere cannettè con profilo curvo le librerie e gli arredi dello studio ed i mobili del bagno. Grande cura è stata posta nella riproposizione dell’uso degli specchi a creare illusioni ottiche spesso con borchie angolari e taglio ridotto onde frammentare l’immagine riflessa ed aumentarne lo straniamento. Un altro grande riferimento di quegli anni è Piero Fornasetti le cui stampe sono state utilizzate per realizzare la parete armadio della camera da letto padronale. Tale linea guida è servita per selezionare altri motivi a stampa per caratterizzare le pareti laterali delle altre camere.
1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Nella ristrutturazione di un’alloggio milanese inserito in una complesso edilizio realizzato nel 1947 si è voluto riproporre un immaginario che facesse esplicito riferimento al design italiano degli anni ‘40 e ‘50 del Novecento. Il riferimento più ovvio per la Milano di quegli anni poteva essere Gio Ponti ma ci si è voluti ispirare in questo caso ad un eclettico architetto torinese Carlo Mollino che peraltro di Gio Ponti era amico e per la cui famiglia progettò alcuni interni proprio a...

    Project details
    • Year 2012
    • Work started in 2011
    • Work finished in 2012
    • Client privato
    • Status Completed works
    • Type Apartments / Interior Design / Custom Furniture / Lighting Design / Graphic Design
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users