Sala Barnum

Progetto di Allestimento - Sala Polifunzionale Padua / Italy / 2011

0
0 Love 659 Visits Published
“Sala Barnum” è un progetto di restyling architettonico finalizzato a ridefinire l’immagine e il valore commerciale di una sala polifunzionale le cui ottime premesse non hanno però dato modo, fino a ora, di sfruttare al massimo le sue elevate potenzialità. A ridosso dalle storiche mura di Padova, la sala è inserita all’interno di un complesso di edifici storici della prima metà del Novecento, destinati oggi per lo più a uso commerciale. La sua conformazione è quella tipica di una vecchia officina di medie dimensioni costituita da un unico grande vano rettangolare (14×9 metri) con tetto a capriate lignee e dotato, sul fronte principale, di grandi finestrature e una modanatura lineare che definisce il caratteristico disegno della facciata. Vista dunque la sua favorevole posizione rispetto al centro storico, il suo inserimento in un contesto urbano fortemente strutturato e ricco di negozi, bar e uffici, e la complessiva valenza architettonica dell’immobile, la sala presenta le caratteristiche ideali per diventare un nuovo punto di riferimento all’interno dello scenario lavorativo e culturale di Padova. La collaborazione inoltre con Openstudio, il primo esempio di coworking patavino i cui locali si trovano proprio attigui alla sala, fa di questo posto la soluzione ideale per raccogliere eventi di ogni genere, dai corsi di formazione alle esposizioni culturali, dai concerti agli spettacoli teatrali. In questo senso, l’opera di restyling tiene conto sia della necessità primaria di creare un ambiente destinato principalmente a sala conferenza/workshop (per una capacità totale di 80 persone) sia della successiva possibilità di riadattare lo spazio in base delle caratteristiche proprie dei diversi eventi organizzati. Come un grande palcoscenico su cui si susseguono attori e storie differenti, il progetto di allestimento della Sala Barnun nasce dunque dall’immagine del fondale di scena, quel fondale neutrale che in teatro fa da contorno alle numerose opere narrate. Una grande pedana in legno si sviluppa così lungo l’asse principale della sala, parallelamente alla facciata d’ingresso all’edificio, e si solleva all’estremità creando due pareti oblique di contenimento, due quinte teatrali oltre le quali si nascondono le zone di servizio. Nella direzione opposta prevale invece il colore scuro dell’intonaco, il cui contrasto rispetto alle tonalità chiare del legno permette di dissolvere il superfluo non distogliendo l’attenzione da ciò che di importante sul palcoscenico accade. Un grande portale in legno, chiuso da un sipario rosso, segna infine l’ingresso alla sala defininendo simbolicamente il confine tra la platea e il palcoscenico.
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    “Sala Barnum” è un progetto di restyling architettonico finalizzato a ridefinire l’immagine e il valore commerciale di una sala polifunzionale le cui ottime premesse non hanno però dato modo, fino a ora, di sfruttare al massimo le sue elevate potenzialità. A ridosso dalle storiche mura di Padova, la sala è inserita all’interno di un complesso di edifici storici della prima metà del Novecento, destinati oggi per lo più a uso commerciale. La sua conformazione è quella tipica di una vecchia...

    Project details
    • Year 2011
    • Work started in 2011
    • Main structure Wood
    • Client Valentina Editrice SRL
    • Contractor Officina 1159 SRL
    • Status Current works
    • Type Multi-purpose Cultural Centres / Concert Halls / Associations/Foundations / Media Libraries
    Archilovers On Instagram