Piazza del Sole a Calimera (Le) - Workshop Riqualificazione Urbana

In collaborazione con l'Arch. Maurizio Sodero Calimera / Italy / 2007

4
4 Love 1,430 Visits Published
WORKSHOP - Riqualificazione Urbana - Comune di CALIMERA/coop. ARTEMISIA Il sistema urbano oggetto di “riqualificazione” (Piazza del Sole, via Mairo, via Costantini e via Montinari) è parte del tracciato storico di Calimera in cui le emergenze storiche stesse si alternano ad interventi edilizi degli ultimi 50-60 anni che hanno compromesso sostanzialmente l’organica continuità delle preesistenze… Pur approfondendo, durante il workshop l’attenzione progettuale nei confronti di tutto il tracciato indicato, con particolare interesse per le corti viarie tipo “lu cuturusciu”, ci è sembrato opportuno uscire quasi fuori tema. L’intervento progettuale per le vie e corti viarie richiede un approccio sistemico di ampio respiro per il quale sarebbe necessario/auspicabile uno studio analitico finalizzato ad un piano particolareggiato delle tipologie edilizie, del colore e dell’arredo urbano più generale. Abbiamo scelto di concentrare l’intervento progettuale sulla piazza del Sole, relegando a semplici indicazioni per tipologia di pavimentazione alle altre vie interessate dal workshop, per le motivazioni sopra citate. Solo uno studio sistematico e di dettaglio potrà determinare quelle indicazioni progettuali necessarie a tutto il contesto urbano storicizzato. La VIABILITA’: la piazza costituisce di fatto il baricentro delle attività principali e dal quale non si può escludere totalmente il traffico veicolare. Abbiamo eliminato soltanto la viabilità lungo i “portici” del palazzo Montinari per maggiore integrazione pedonale e la strada che da via Roma lambisce il Palazzo Comunale è stata intercettata da “dissuasori telescopici” programmabili per esigenze carrabili e/o pedonali, una viabilità flessibile a gestione programmata per eventi e per tempi diversi dell’uso dello spazio collettivo; via Costantini sarà pedonale e ad uso carrabile solo per residenti. La PIAZZA: col nostro progetto si riappropria del suo archetipico “significato e luogo” dell’agorà, innovazione urbanistica di età periclea, luogo del governo della democrazia. L’intervento prevede una rigenerazione semantica provvedendo all’eliminazione di tutti i “rumori” addizionatesi nel tempo. Abbiamo rigenerato un vuoto/pieno di senso civico dello stare in tutte le manifestazioni della civitas. La Piazza del Sole avrà la sua MERIDIANA ed il suo gnomone sarà di tipo telescopico con dispositivo illuminotecnico, quando le manifestazioni lo richiederanno si abbasserà per dar posto ad allestimenti (“cassa armonica” per luminarie, eventi vari, ecc..). Abbiamo scelto essenze arboree sempreverdi (leccio) a ricalcare il ritmo compositivo del sistema con dispositivo albero-seduta-lampione, si potrà definire meglio con consulenza botanica appropriata ed in fase esecutiva si provvederà alla progettazione-realizzazione di una cisterna di raccolta acque per innaffiamento e/o riserva idrica antincendio per eventi. Anche se il progetto evidenzia delle scelte illuminotecniche sono comunque da approfondire con studi e simulazioni finalizzate alle necessità di zona specifiche dove saranno progettati anche i dispositivi-seduta, anch’essi in pietra locale, che nelle simulazioni (render) adesso risultano dei semplici basamenti. Due mini CHIOSCHI da utilizzare come punti informativi (sia per la Grecìa Salentina che per informazioni più generali di tipo turistico) saranno posizionati nella parte sud-ovest della piazza, presso la zona destinata a parcheggio. La progettazione degli stessi sarà demantata alla seconda fase progettuale partecipata per la quale si attiverà un laboratorio durante il quale con altre figure professionali locali e artigiani (della pietra, del ferro battuto, della creta, del cocciopesto ed altri materiali e lavorazioni tipiche), si provvederà a definire e dettagliare in modo anche prototipale tutta le componenti di arredo e di dettaglio oggetto di incarico definiti dall’Amministrazione (cestini, portabici, bacheche informative, illuminazione, verde effimero, ecc…). Il LABORATORIO di PROGETTAZIONE PARTECIPATA: da modelli di government a quelli di governance il cambiamento passa attraverso la diffusione di progetti e strutture tese a coinvolgere cittadini e attori organizzati nei processi decisionali in campo urbanistico, della sostenibilità ambientale, della vivibilità degli spazi, nella pianificazione dei servizi e più in generale delle politiche ambientali e sociali. Con tali modalità le varie fasi dei processi decisionali partecipati (ideazione, progettazione, realizzazione, monitoraggio e valutazione) costituiscono un momento fondante per l’interscambio virtuoso tra le comunità locali ed i suoi cittadini. “Zeni esù en ise ettù ‘s ti Kalimera…” (straniera….straniero tu non sei qui a Calimera)
4 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    WORKSHOP - Riqualificazione Urbana - Comune di CALIMERA/coop. ARTEMISIA Il sistema urbano oggetto di “riqualificazione” (Piazza del Sole, via Mairo, via Costantini e via Montinari) è parte del tracciato storico di Calimera in cui le emergenze storiche stesse si alternano ad interventi edilizi degli ultimi 50-60 anni che hanno compromesso sostanzialmente l’organica continuità delle preesistenze… Pur approfondendo, durante il workshop l’attenzione progettuale nei confronti di tutto il tracciato...

    Project details
    • Year 2007
    • Client Comune di Calimera
    • Status Competition works
    • Type Public Squares / Urban Furniture / Restoration of old town centres / Urban Renewal
    Archilovers On Instagram
    Lovers 4 users