VARIANTE GENERALE PER IL RECUPERO DEL CENTRO STORICO

Aggiornamento dei contenuti del Piano Comprensoriale n. 6 approvato con D.P.R.S. n. 7/A del 13.01.1973 e successiva Variante approvata con D.A. n. 458 del 30.11.1984. (ai sensi della Circolare A.R.T.A/D.R.U. n. 3/2000) Giuliana / Italy / 2011

3
3 Love 1,859 Visits Published
La Circolare 3/2000 dell’A.R.T.A./D.R.U. ha l’obiettivo di individuare modalità di attuazione del risanamento dei centri storici attraverso l’intervento diretto – previsto e normato nel Prg - tramite concessione singola in zona “A” senza l’obbligo preventivo del Ppe o del Pr. La Variante può essere sostitutiva del Piano Particolareggiato esteso all’intera zona “A”, ma non esclude la possibilità di dotarsi anche di un Ppe o di un Ppr limitato ad una porzione della medesima zona “A” laddove se ne ravvisassero le possibilità o le opportunità. La Circolare n. 3/2000 indica pertanto, la possibilità di perseguire le finalità di tutela e recupero dei centri storici con un livello di pianificazione intermedio, tra il Piano particolareggiato e il Piano regolatore generale, che consente il contestuale controllo e delle peculiarità del tessuto urbano in forma analitica e delle modalità d’intervento in termini generali. Il processo di pianificazione così prospettato costringe senz’altro ad affrontare i temi tradizionali dell’analisi del tessuto storico, ma permette il convogliamento delle risultanze delle stesse analisi in un contesto progettuale e tecnico-normativo di tipo generale e non attuativo o esecutivo, pur mantenendo gli effetti pratici nei confronti dei singoli proprietari cittadini (concessione edilizia diretta per tutti i singoli interventi, senza più l’obbligo del Piano urbanistico particolareggiato preventivo). Infatti, la novità più interessante rappresentata nella Circolare, è quella della possibilità di ordinare gli interventi edilizi in centro storico in maniera unitaria e contestuale alla pianificazione generale, producendo pertanto, un maggiore e più immediato controllo delle dinamiche di trasformazione dell’intero contesto urbano. E’ di tutta evidenza come il processo di formazione di siffatto strumento urbanistico intermedio, risulti economicamente più vantaggioso nei confronti della progettazione particolareggiata, il cui costo elevato rappresenta notoriamente l’ostacolo più insormontabile alla sua redazione. In Sicilia la tutela e la valorizzazione dei centri storici sono concetti ampiamente riconosciuti, ma non altrettanto ampiamente applicati alla stregua di strumenti urbanistici attuativi eseguiti nel rispetto dei contesti di pianificazione urbanistica generale. Ad oggi modesti i risultati raggiunti costituiscono, al più, un livello di semplice “sperimentazione”, le Amministrazioni tendono ad occuparsi dei problemi a margine del centro storico, lasciando irrisolte le vere questioni del recupero del patrimonio edilizio esistente. La Variante per il centro storico del Comune di Giuliana ha cercato di trovare un metodo per favorire il recupero del patrimonio esistente, rispondendo anche alle nuove necessità del vivere contemporaneo, con l’intento di avviare un confronto e un dibattito sui diversi temi che la città storica pone all’attenzione dei cittadini, tecnici e amministratori In particolare si vuole evidenziare il nuovo approccio metodologico al problema dei centri storici e, più in generale, del patrimonio edilizio quale testimonianza del nostro passato che deve rappresentare un valore per il futuro. Essa si propone i seguenti obiettivi principali: 1. recupero e salvaguardia del patrimonio storico-tradizionale; 2. miglioramento della qualità abitativa 3. recupero dell’identità storica.
3 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    La Circolare 3/2000 dell’A.R.T.A./D.R.U. ha l’obiettivo di individuare modalità di attuazione del risanamento dei centri storici attraverso l’intervento diretto – previsto e normato nel Prg - tramite concessione singola in zona “A” senza l’obbligo preventivo del Ppe o del Pr. La Variante può essere sostitutiva del Piano Particolareggiato esteso all’intera zona “A”, ma non esclude la possibilità di dotarsi anche di un Ppe o di un Ppr limitato ad una porzione della medesima zona “A” laddove se...

    Project details
    • Year 2011
    • Client Comune di Giuliana (PA)
    • Status Current works
    • Type Restoration of old town centres
    Archilovers On Instagram
    Lovers 3 users