stabilimento balneare salento

Salve / Italy / 2012

0
0 Love 1,668 Visits Published
In una caletta sul versante Jonico del salento,in un luogo suggestivo,immerso nella macchia mediterranea, fronteggiato da un'isola chiamata"della Fanciulla"perchè,secondo la leggenda,un'adolescente per sfuggire alle persecuzioni del signorotto locale,vi si rifugiò,ma venne raggiunta e ammazzata per aver rifiutato il ricco potente.Un luogo che,pur essendo a ridosso del paese,sembra fuori dal resto del mondo,qui non si avverte il senso della fatica ma solo una quiete quasi imbarazzante. il progetto si compone di un volume in larice,compatto rivestito in doghe di larice non trattato e quindi destinato ad invecchiare secondo le regole della brezza marina,le stesse doghe scendono in verticale e si estendono orizzontalmente sulla pedana che sostiene parte del lido.Tali doghe sulla parete ad ovest diventano lame di luce che sovrastano un angolo intimo arredato da sedute modulari poste intorno ad un camino al bioetanolo. Davanti alla struttura c'é il bancone del bar,un elemento moderno,versatile essenziale ma che incredibilmente,accende la notte,con un sistema d'illuminazione a rgb che modifica la vista del bancone. L'angolo del privé si affaccia sulla pista che nelle notti d'agosto si infiamma di musica,nel centro del privé c'é la consolle dove si svolge la regia di queste serate. L'ingresso al chiosco é segnato da due portali,due strutture costituite da travi in legno sbiancate. Tra gli intrattenimenti dello stabilimento si è pensato di comprendere il vecchio gioco della campana,oltre alla mini-piscina con idromassaggio, e lo scambiio dei libri"già letti". Un progetto contemporaneo,con un concept chiaro,diretto,semplice,com'è questa terra,dove l'aspetto funzionale vince su quello formale ed è dunque una sfida stimolante riuscire ad argomentare l'architettura.
0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    In una caletta sul versante Jonico del salento,in un luogo suggestivo,immerso nella macchia mediterranea, fronteggiato da un'isola chiamata"della Fanciulla"perchè,secondo la leggenda,un'adolescente per sfuggire alle persecuzioni del signorotto locale,vi si rifugiò,ma venne raggiunta e ammazzata per aver rifiutato il ricco potente.Un luogo che,pur essendo a ridosso del paese,sembra fuori dal resto del mondo,qui non si avverte il senso della fatica ma solo una quiete quasi imbarazzante. il...

    Project details
    • Year 2012
    • Work started in 2012
    • Work finished in 2012
    • Main structure Wood
    • Contractor Artigianlegno di Alessandro maglie.Zona industriale Surano (LE)
    • Cost euro 120000,00
    • Status Current works
    Archilovers On Instagram