Ambulatorio di Preospedalizzazione

Complesso Ospedaliero San Giovanni Addolorata Rome / Italy / 2007

1
1 Love 5,364 Visits Published
Il Complesso Ospedaliero San Giovanni Addolorata ha inaugurato il 9-10-07 l’area di circa 1.000 mq. dedicata all’attività ambulatoriale per la Immunologia Clinica e per la Preospedalizzazione, nelle ex officine del Padiglione “P” del Presidio Sanitario S. Maria. L’Azienda ospedaliera ha realizzato ambienti a “misura d’uomo”, utilizzando soluzioni progettuali, tecnologiche, funzionali ed organizzative per ottimizzare il benessere psicofisico del paziente e dell’operatore, secondo gli obbiettivi del “progetto H 2000" per una “qualità totale”, promosso dal Direttore Generale, dott. Luigi D’Elia.
Il progetto generale degli ambulatori risale al 2000 ed è dello studio associato Gigli (capogruppo di progetto e direzione lavori), mentre i lavori sono stati aggiudicati nel 2006 all’impresa romana I.P.C. Italiana Costruzioni Progetti SpA e compiuti con la supervisione del direttore della struttura complessa impianti tecnologici e manutenzione, arch. Francesco Pontoriero, coadiuvato dal dir. operativo per gli impianti, p.i. Massimo Colla.
Il progetto per l’umanizzazione ambientale, con l’uso funzionale del colore, è stato realizzato dal color designer Paolo Brescia e dall’architetto Daniela De Biase, titolari del marchio Cromosanità®, finalizzato al comfort ambientale degli istituti sanitari.
Il progetto cromatico trae origine dall’analisi delle diversità delle funzioni svolte negli ambulatori e dei pazienti-fruitori, dando luogo a soluzioni di colore e luce assai diverse per modificare le percezioni degli spazi, determinare aspettative e segnalare le funzioni. In Immunologia, con il Day hospital, la maggior parte dei pazienti vi afferisce per l’infezione da HIV, oltre che per malattie autoimmuni e allergie, mentre la Preospedalizzazione, con il Day Service, è rivolta a pazienti esterni a cui viene valutato e programmato il ricovero chirurgico, riducendolo così al minimo indispensabile.
In Preospedalizzazione l’impegno progettuale è stato riservato all’umanizzazione dell’area di attesa, che qui in particolare rappresenta un “tempo sospeso”, caratterizzato dall’incertezza, il timore, l’ansia crescente del fruitore-malato prima dell’incontro con il personale sanitario: sono stati, pertanto, usati elementi di distrazione visiva per alleggerire tensioni e stress, mediante pannelli decorativi con visioni dinamiche, che impegnino l’occhio in effetti ottici, chiaroscuri, righe, colori. La finalità è creare punti di concentrazione visiva e di intrattenimento mentale, un giuoco silenzioso da osservare da soli o parlarne con il vicino (effetto dinamico di Hetcher). I colori verde e viola a scacchi di cm 60x60 per la pavimentazione creano un accostamento inusuale e stimolante, ripreso dalla tavolozza cromatica della natura. Indaco chiaro e giallo sole caldo sono usati sulle pareti in armonia cromatica con la pavimentazione: l’indaco produce sensazioni soft, ovattate, che trasmettono l’idea di pulizia oltre ad abbattere le tensioni, e, insieme al giallo caldo, crea uno scenario di accogliente serenità.
Nell’ambulatorio di Immunologia clinica, prevale l’importanza di far percepire al meglio ai fruitori ambienti che, seppure freddi, esprimono tecnologia, affidabilità e professionalità, garantendo la sensazione di accoglienza soprattutto per chi deve ritornarvi per cicli di terapie e protocolli terapeutici (circa 80% casi di HIV). Nelle aree comuni e nella sala colloqui l’umanizzazione è espressa attraverso l’uso di rivestimenti particolari in rigatino verde, orizzontale o verticale, che si accompagna al giallo acido. Questo colore rallenta la tensione verso il rosso, qui considerato elemento di disturbo, richiamando il sangue. Una parete curva in vetromattone color ambra fa filtrare nel corridoio verde e giallo acido una luce calda che lo riscalda.
Nelle sale visita di entrambi gli ambulatori i colori verde, giallo caldo e grigio nuvola creano un luogo formale per assopire le emozioni e favorire la sinergia tra paziente e medico, base di ogni successo terapeutico.
1 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Il Complesso Ospedaliero San Giovanni Addolorata ha inaugurato il 9-10-07 l’area di circa 1.000 mq. dedicata all’attività ambulatoriale per la Immunologia Clinica e per la Preospedalizzazione, nelle ex officine del Padiglione “P” del Presidio Sanitario S. Maria. L’Azienda ospedaliera ha realizzato ambienti a “misura d’uomo”, utilizzando soluzioni progettuali, tecnologiche, funzionali ed organizzative per ottimizzare il benessere psicofisico del paziente e dell’operatore, secondo gli obbiettivi...

    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users