SCUOLA DELL'INFANZIA

CON RAZIONALIZZAZIONE DEL POLO SCOLASTICO SIRTORI / Italy / 2011

1
1 Love 840 Visits Published
La proposta è relativa alla realizzazione della nuova sede di una scuola dell’infanzia per circa 90 allievi, nell’area ubicata a nord della via Risorgimento, angolo via Pineta, in Comune di Sirtori (LC). Sull’area è già esistente un edificio scolastico ospitante la scuola primaria “Modesto Negri”, con una capienza di circa 99 allievi. Il progetto si colloca come naturale prosieguo dello studio, realizzato dal Comune, e che prevedeva il dimensionamento di una nuova scuola dell’infanzia di tre sezioni e per 90 allievi teorici, con possibile futuro ampliamento (da prevedersi) per una quarta sezione aggiuntiva o degli spazi per ulteriori attività, per esempio asilo nido. Le linee guida per la progettazione preliminare risultano motivate dai seguenti fattori: • Ridefinizione delle esigenze funzionali, dimensionali e quantitative degli spazi della scuola; • Compattazione degli stessi al fine di ridurre le superfici costruite; • Precisazione dei collegamenti del nuovo corpo con l’edificio scolastico esistente. Ad ogni modo la matrice morfologico-distributiva del complesso e la fruibilità degli spazi restano quelle che contribuiscono alla caratterizzazione dell’intervento. L’orientamento, la forma del volume edilizio, l’involucro iperisolato, le prestazioni dei serramenti e i concetti impiantistici adottati conferiscono all’edificio caratteri eccezionali per quanto riguarda i consumi energetici e l’impatto ambientale (emissioni di gas serra). In questo senso è stata posta la massima attenzione alla locazione dell’edificio sul sito, alla tipologia da adottarsi e alla scelta dei materiali di rivestimento esterno, in modo da garantire una minimizzazione dell’impatto ambientale a tutte le scale: risparmio energetico, sfruttamento dell’energia solare ecc. L’edificio ha un impianto circolare con tipologia a corte, pensato in modo tale che sia ampliabile in un secondo tempo trasformando il porticato esistente (in fondo del corridoio) in quarta sezione della scuola dell’infanzia oppure creando spazi per ulteriori attività (asilo nido). Questa ipotesi è stata fortemente tenuta in considerazione nello studio dell’impianto generale dell’intero plesso scolastico. La scelta della forma articolata è fortemente voluta, anche perché ci troviamo in un ambiente di un parco con un dislivello non trascurabile. Piccole porzioni del edificio si mimetizzano meglio e seguono il terreno con minor impatto ambientale. Tetti verdi si inseriscono senza disturbare la vista globale, oltre a essere un ottimo elemento nel risparmio energetico. Copertura sopra il porticato, si presenta come un naturale proseguimento del terreno e si presta a diventare un belvedere, offrendo un ulteriore spazio verde praticabile. Tutte le superfici a verde sono riqualificate e utilizzate, in alto ci sono giardini tematici per sperimentare un corretto rapporto con la natura dalla parte dei alluni di entrambi i plessi scolastici. In prossimità delle aule dalla scuola dell’infanzia ci sono dei spazi attrezzati per gioco. Grande spazio centrale viene utilizzato per attività ginniche e sportive, anche per le manifestazioni al aperto, con delle gradinate sistemate come un anfiteatro naturale, questo spazio avvolge la scuola primaria esistente creando dei microspazi dedicati alle attività alternative. La pendenza verso la via Risorgimento viene riqualificata con delle rampe d’accesso pedonale, un percorso “didattico”, in gomma per esterni colorata con delle ristampe dei numeri e lettere. Percorso parzialmente coperto con una serie di tettoie leggere, quale segnale fisico, seppur non ostativo, di percezione di ingresso nel complesso scolastico. In partenza del percorso una quinta, il muretto che contiene la indicazione delle due scuole e riporta un rilievo grafico.
1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    La proposta è relativa alla realizzazione della nuova sede di una scuola dell’infanzia per circa 90 allievi, nell’area ubicata a nord della via Risorgimento, angolo via Pineta, in Comune di Sirtori (LC). Sull’area è già esistente un edificio scolastico ospitante la scuola primaria “Modesto Negri”, con una capienza di circa 99 allievi. Il progetto si colloca come naturale prosieguo dello studio, realizzato dal Comune, e che prevedeva il dimensionamento di una nuova scuola dell’infanzia di tre...

    Project details
    • Year 2011
    • Main structure
    • Status Current works
    • Type Kindergartens
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users