Terme Alte Rivisondoli

Una surreale naturalità nel cuore del Parco Nazionale della Majella Rivisondoli / Italy / 2011

8
8 Love 2,651 Visits Published
A 1300 m. sul livello del mare prende forma e diventa realtà il più recente sogno dell’arch. Simone Micheli. Le Terme Alte di Rivisondoli, stabilimento di benessere termale di recente apertura, esprimono effervescenza, rigore e semplicita'. Perfettamente integrato nella natura selvaggia e, nonostante la rara bellezza, ancora poco conosciuta, delle montagne abruzzesi, Terme Alte costituisce un progetto, non solo di raffinata ricerca estetica, ma anche di intelligenza e strategia progettuale e comunicativa. Oasi di relax, incastonata in un angolo naturale, equidistante dai 3 centri turistici Roccaraso, Rivisondoli e Pescocostanzo, punta a diventare, grazie alla sua potenza espressiva e all’estrema qualità degli spazi, nonché dei trattamenti e delle cure offerte, uno strumento di amplificazione e di forte richiamo, in grado di rianimare, smuovere e dinamicizzare il bellissimo altopiano su cui si apre, gli impianti sciistici delle montagne limitrofe, i vicini campi da golf ed il circolo ippico, le piste ciclabili e da trekking che si snodano tra i boschi che la circondano su tre lati. Una visione, quella dell’arch. Micheli che diviene progetto di eccellenza e di intelligenza, esemplare nell’approccio che va oltre al concetto di sostenibilità, eco-logica ed eco-nomica, per puntare, non ad un apparentemente appagante equilibrio dello status quo, bensì all’arricchimento del territorio stesso, al potenziamento delle risorse naturali e non, presenti e, ad oggi, ancora scarsamente valorizzate. Una volontà nascosta nel cuore stesso delle Terme Alte: le acque solfuree, provenienti da una sorgente situata nel bosco adiacente, scoperte, curate e studiate dal Dott. Luigi Altamura che è stato in grado, con grande professionalità ma anche con un enorme sforzo di volontà e di passione, di renderle una realtà nazionale. Le acque delle terme, solfuree per natura, sono infatti ricche di un enzima che partecipa in modo sensibile a contrastare gli effetti dell’invecchiamento, garantendo un’azione esfoliante sugli strati superficiali della pelle e agendo attivamente sugli strati profondi promuovendo la produzione di importanti costituenti cutanei che permettono alla stessa di poter svolgere correttamente la sua funzione di protezione. Le terme possono offrire così trattamenti estetici e sedute terapeutiche che sfruttano le proprietà benefiche dell’acqua termale e del fango in essa contenuto trasformando lo stabilimento nel luogo ideale per il benessere del corpo e della mente. Luogo fatto di magie e di incanti architettonici, in bilico tra il surreale e l’onirico. Effetti di luce, di profumi, di colori, di trasparenze, di improbabili geometrie connotano questo ambito tridimensionale sospeso tra sogno e realta'. Effetti in grado di stimolare sinesteticamente l’umano viaggiatore e rendere unica la visita, la fruizione, il godimento di questi spazi. Un centro termale concepito non solo per assolvere alle “canoniche” richieste di trattamenti medici, ed estetici, rivolti al benessere e alla salute, al relax e alla rigenerazione ma anche per trasformarsi, di giorno, ma soprattutto di notte, in un luogo di ritrovo, di incontro, in cui fare l’aperitivo o cenare con i piatti tipici della tradizione culinaria abruzzese, ma anche con quelli, a scarso contenuto calorico, più legati ai programmi benessere della spa, in un luogo in cui ascoltare della musica, ballare, in un luogo in cui poter stimolare i propri sensi, alterare le proprie percezioni, non attraverso l’uso di droghe o di alcool, ma vivendo in modo intenso un racconto spaziale inimitabile e mutevole. Un intervento, questo delle Terme Alte, che senza lasciare spazio alla retorica imitazione della natura, ne assorbe l’essenza, la spontaneità, la potenza e la trasporta in una sovrannaturale rappresentazione onirica di luci, forme, spazio, materia.
8 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    A 1300 m. sul livello del mare prende forma e diventa realtà il più recente sogno dell’arch. Simone Micheli. Le Terme Alte di Rivisondoli, stabilimento di benessere termale di recente apertura, esprimono effervescenza, rigore e semplicita'. Perfettamente integrato nella natura selvaggia e, nonostante la rara bellezza, ancora poco conosciuta, delle montagne abruzzesi, Terme Alte costituisce un progetto, non solo di raffinata ricerca estetica, ma anche di intelligenza e strategia progettuale e...

    Project details
    • Year 2011
    • Work started in 2010
    • Work finished in 2011
    • Client Ex Arce Salus
    • Status Completed works
    • Type Wellness Facilities/Spas
    Archilovers On Instagram
    Lovers 8 users