Atlanta Simphony Center

Il progetto per la futura sede dell’Orchestra sinfonica di Atlanta Atlanta / United States / 2004

6
6 Love 5,217 Visits Published
Santiago Calatrava presenta a New York il progetto per l’Atlanta Simphony Center, la futura sede della nota Orchestra Sinfonica.
Come un pittore cubista rimane fedele al proprio stile in ogni suo dipinto pur creando arte nuova in cui sono superate precedenti inesattezze, allo stesso modo Calatrava ha conservato, nel progetto per l’Atlanta Simphony Center, gli elementi emblematici della sua elaborazione architettonica: vetro e forme dinamiche costituiscono il “vocabolario” che conferisce identità al suo progetto. È la metafora che lo stesso architetto spagnolo ha utilizzato per argomentare le proprie scelte durante la presentazione del progetto che porterà la sua firma.
Il generoso utilizzo di vetro e acciaio contenuti in un involucro di calcestruzzo bianco conferisce alla struttura leggerezza e trasparenza.
Luminose aree pubbliche dentro e attorno all’edificio trovano spazio su due livelli diversi: una piazza in basso fa da ingresso ai visitatori che arrivano in auto, mentre un'altra piazza ad un livello superiore collega la struttura ad uno scenografico viale alberato attraverso una passerella sopraelevata.
Osservando la struttura da Peachtree Streeet si incontrano due “foglie piegate” in acciaio il cui delicato movimento dà l’impressione che si tratti di strutture in lattice. La più piccola di queste dà accesso ad una terrazza; la più grande, che raggiunge la struttura a 186 piedi, contribuisce a dare maggiore imponenza all’asse centrale dell’edificio.
Ulteriore dinamicità viene conferita alla struttura dalle “ali” mobili di un frangisole in acciaio che si aprono e chiudono sopra il volume vetrato dell’ingresso superiore.
L’opera, i cui lavori di realizzazione dovrebbero avere inizio nel 2008, costerà 300 milioni di dollari e si svilupperà su un’area complessiva di 25.000 metri quadrati.
6 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Santiago Calatrava presenta a New York il progetto per l’Atlanta Simphony Center, la futura sede della nota Orchestra Sinfonica. Come un pittore cubista rimane fedele al proprio stile in ogni suo dipinto pur creando arte nuova in cui sono superate precedenti inesattezze, allo stesso modo Calatrava ha conservato, nel progetto per l’Atlanta Simphony Center, gli elementi emblematici della sua elaborazione architettonica: vetro e forme dinamiche costituiscono il “vocabolario” che conferisce...

    Archilovers On Instagram
    Lovers 6 users