Expo 2015 - Padiglione Svizzera

Territorio e prodotto: il matrimonio sostenibile Milan / Italy / 2011

6
6 Love 2,182 Visits Published
Il padiglione si sviluppa sull’area di pertinenza in un percorso architetturale ed emozionale che guida il visitatore attraverso le azioni ed i passi che si stanno compiendo e si vogliono perseguire per raggiungere l’obiettivo di una gestione sostenibile del territorio svizzero ed il mantenimento dell’identità nazionale, unica ed insostituibile. Il padiglione si articola in tre momenti distinti ma complementari. Il primo, un percorso che si snoda tortuoso tra laghi d’acqua come simbolo della primaria risorsa della vita e della sua inevitabile onnipresenza, ha la funzione di accompagnare il visitatore attraverso un cammino sensoriale ed educativo tramite il quale l’utente viene istruito nella comprensione delle peculiarità del territorio svizzero e sullo sfruttamento sostenibile adeguato agli specifici «talenti» delle singole regioni, sull’impegno e la centralità nei ruoli istituzionali svolti dalla confederazione in questo ambito (per es. la collaborazione con la FAO, il programma PGSA o il programma sostenuto finanziariamente GEA), sulla relazione sviluppo del territorio e la capacità attrattiva dello stesso mediante un accento sul rapporto turismo/agricoltura, sulle tecnologie per l’ottimizzazione del consumo energetico ed altro. Il percorso alterna spazi aperti a luoghi circoscritti in cui, protetti da una copertura verde e dall’alternarsi di pareti opache e trasparenti, si creano ambienti controllati per permettere a profumi, suoni, immagini e giochi di luce di contribuire all’esperienza cognitiva offrendo, nel contempo, spazio espositivo agli sponsor della manifestazione. Nel suo dipanarsi, il percorso gradualmente svela la visione del padiglione principale: una iconica Svizzera montuosa e rigogliosa di verde che si erge dalle piane verso le sue vette, raggiungibili percorrendo un sentiero mentre si è affiancati dallo scorrere dall’acqua di un ruscello che va ad alimentare il percorso sottostante. Il padiglione presenta un rapporto tra interno ed esterno senza soluzione di continuità attraverso sia alle grandi pareti vetrate poste ad esemplificare la trasparenza e l’impegno della Svizzera ad aprirsi al mondo verso una sostenibilità globale ed anche mediante la possibilità di accedervi sia dalla vetta che da un ingresso al piano, in percorsi diversi ma confluenti che uniformando l’esperienza, garantiscono nel contempo una esperienza tridimensionale e priva della necessità di sottoporsi a lunghe processioni per garantirsi l’accesso e la visione. La visita al padiglione mira a rappresentare gli obiettivi futuri e le nuove tecnologie applicabili alle tematiche e completa, in un percorso sviluppato su tre piani, il cammino emozionale ed educativo, accogliendo il visitatore con installazioni visive e spazi espositivi architettonicamente integrati nelle strutture del padiglione a voler sottolineare l’appartenenza al paese ed investendolo di una poliedricità materica e spaziale che, sottolineando le caratteristiche del territorio e dei prodotti della sostenibilità Elvetica, contribuisce in maniera attiva a mantenere una elevata attenzione del visitatore . L’architettura di tutto il padiglione rappresenta una stilizzazione artistica dell’orografia e della forma della Svizzera e, anche nel suo interno, sono geograficamente distribuiti i vari cantoni, divisi gli spazi espositivi anche attraverso l’utilizzo di illuminazioni ad hoc ed identificate le peculiarità di ogni singolo territorio e le possibilità di sviluppo. Il corridoio di uscita rappresenta il terzo momento della manifestazione e si sviluppa parallelamente al percorso che si utilizza per accedervi. E’ caratterizzato da un cammino della memoria, costellato di messaggi testuali che riassumono l’esperienza dell’esibizione chiarendone i concetti e gli obiettivi, stimolando la “presa” del pensiero ed incentivandone il ricordo. Il visitatore del padiglione Svizzero, lo lascerà arricchito di una visione rinnovata e completata della Svizzera, del suo popolo, del suo territorio e della sua cultura: una Visione memorabile, che ne svela il ruolo attivo e primario nella ricerca globale alle soluzioni delle tematiche dell’expo.
6 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il padiglione si sviluppa sull’area di pertinenza in un percorso architetturale ed emozionale che guida il visitatore attraverso le azioni ed i passi che si stanno compiendo e si vogliono perseguire per raggiungere l’obiettivo di una gestione sostenibile del territorio svizzero ed il mantenimento dell’identità nazionale, unica ed insostituibile. Il padiglione si articola in tre momenti distinti ma complementari. Il primo, un percorso che si snoda tortuoso tra laghi d’acqua come simbolo della...

    Project details
    • Year 2011
    • Client A++
    • Type Pavilions
    Archilovers On Instagram
    Lovers 6 users