Centro Biomedico Universitario a Pietralata

Un Workshop per Pietralata Rome / Italy / 2007

0
0 Love 1,545 Visits Published
Una mano aperta alla città

L’intervento in questione prende una forte posizione nei confronti del contesto urbano circostante opponendo alla città polverizzata un forte segno, un muro dinamico spogliato dalla sua matericità, sfogliato e reso permeabile alla vista. Un muro che si possa configurare come importante punto focale per il quartiere.
Idea primaria nella composizione del progetto è stata lo studio del forte rapporto intercorrente tra la consistenza della facciata principale, luogo di distribuzione e la smaterializzata ripetizione dei corpi estrusi dei cosiddetti “fingers”, luogo di insegnamento. Il muro sulla città diviene quindi il palmo di una mano le cui dita sono i moduli estrusi.
Il basamento dell’intervento è composto da una piastra filtrante su tre livelli contenente i servizi generali, una vera membrana porosa attraversa il piano di calpestio che permette di dare la giusta importanza a strutture come la biblioteca e le sale conferenze animate dagli squarci di luce fitranti attraverso i “fingers”.
Una struttura smaterializzata, sorta di facciata svuotata allestita a verde, chiude l’intervento sul lato interno permettendo di non incombere sugli stretti spazi degli altri lotti e configurandosi come contraltare del grande muro posto sul prospetto principale affacciato sulla città.
I laboratori didattici e gli uffici trovano infine posto in un complesso a torre disegnato dai confini della piazza del lotto e permeabile verso l’intervento in contrasto con la sua chiusura verso la città esterna.

Il progetto, presentato presso il rettorato della Città Universitaria di Roma è stato pubblicato nel 2007 su apposito volume chiamato "5 idee per Pietralata". Casa editrice La Sapienza.
0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Una mano aperta alla cittàL’intervento in questione prende una forte posizione nei confronti del contesto urbano circostante opponendo alla città polverizzata un forte segno, un muro dinamico spogliato dalla sua matericità, sfogliato e reso permeabile alla vista. Un muro che si possa configurare come importante punto focale per il quartiere. Idea primaria nella composizione del progetto è stata lo studio del forte rapporto intercorrente tra la consistenza della facciata principale, luogo di...

    Project details
    • Year 2007
    • Work started in 2007
    • Work finished in 2007
    • Client Università La Sapienza - Di.A.R.
    • Status Unrealised proposals
    • Type Public Squares / Urban Furniture / Colleges & Universities / Research Centres/Labs / Multi-purpose Cultural Centres
    Archilovers On Instagram