RIQUALIFICAZIONE URBANISTICA ED ARCHITETTONICA DEL

concorso di idee Cadoneghe / Italy / 2011

0
0 Love 1,184 Visits Published
L’isolato oggetto della riqualificazione è collocato nel centro abitato della frazione di Cadoneghe (Mejaniga), lungo la via A. Gramsci importante arteria viaria che attraversa il centro abitato, e lungo la quale sono localizzate numerose attività e funzioni urbane principali (Comune, attrezzature religiose, attrezzature sanitarie, scolastiche, sportive, ecc.). Oltre alla limitazione a nord di via Gramsci l’isolato è delimitato a est da via C. Cantù. A livello territoriale inoltre si riscontra che l’area è situata a poca distanza dal Fiume Brenta, ad un chilometro e mezzo dall’Autostrada Brescia-Padova e a circa 4 chilometri dal comune capoluogo (Padova). Le principali vie di accesso all’area sono: - Sia a Est che a Ovest da via A. Gramsci; - a Nord da via Dante Alighieri; - a Sud da via C. Cantù. I principi generali utilizzati nella riqualificazione urbana dell’isolato, si rifanno alla progettazione urbana sostenibile e alla bioarchitettura. Nello specifico tali principi sono: - L’aumento della superficie permeabile dell’area, per favorire un maggiore ritorno di acqua in falda e la riduzione dell’effetto “isola di calore” durante i mesi estivi; - uso più razionale delle risorse climatiche ed energetiche; - incremento della mobilità sostenibile, favorendo gli spostamenti a piedi e in bici. - utilizzo delle tecniche della bioarchitettura (raffrescamento passivo, tetti verdi, impiego di materiali locali, ecc.) Il progetto del nuovo isolato urbano è stato concepito per avere sia a livello urbanistico ed edilizio caratteristiche di eco-sostenibilità. Infatti, la scelta dei materiali e degli impianti è mirata a garantire un basso impatto ambientale e un risparmio energetico delle risorse. Nasce così l’idea dell’isolato a “corte” con giardino interno. Allo stato attuale infatti manca totalmente una forma urbana che definisce e identifica il luogo. Il progetto prevede un edificio a “L” che si addossa all’attuale cinema parrocchiale formando una “U” capovolta che assieme ai due corpi degli edifici retrostanti esistenti chiude l’isolato formando una corte-giardino. Il rapporto tra la corte-giardino e la piazza antistante è garantito dalla permeabilità dei portici che creano una continuità della rete pedonale esistente. Nella divisione degli spazi si e' tenuto conto di alcune aree ad esclusivo utilizzo pedonale, e di altre a verde pubblico attrezzato (giardino) e di altre a verde privato ai livelli superiori (utilizzando il sistema dei "tetti verdi"). Proprio per aumentare la percentuale di permeabilità del luogo si è pensato di ricorrere ai “tetti verdi” (giardini pensili) che con un apposito sistema di drenaggio (nuovo sistema di regimentazione delle acque meteoriche) possono migliorare non solo l’aspetto ambientale del luogo, ma offrire anche una soluzione di raffrescamento passivo durante i mesi estivi. All'interno delle aree verdi inoltre sono stati studiati degli appositi lucernari che serviranno a dare luce naturale diretta al parcheggio interrato sottostante e a contribuire al risparmio energetico generale. Il collegamento al resto del quartiere e della città è reso possibile da una rete di piste ciclabili che oltre a favorire le relazioni tra le diverse parti dell’isolato (fronti che affacciano la strada), vuole anche essere un importante snodo per la mobilità alternativa di Cadoneghe, collegando l’intervento alla piazza antistante ed ai servizi limitrofi, attraverso l’integrazione con altre aree pedonali e ciclabili della città. Nell’elaborazione del nuovo impianto urbanistico dell’isolato si è tenuto conto del disegno architettonico degli edifici preesistenti che si affacciano sulla piazza e nella corte interna (giardino), proponendone l’integrazione con le connessioni pedonali in più punti, e mediante la prosecuzione di degli stessi al suo interno attraverso dei porticati posti su entrambi i lati principali. La destinazione urbanistica e funzionale dei nuovi edifici è rappresentata da un “mix” funzionale adeguato al contesto urbano circostante. Infatti i vari livelli della architettura ospiteranno prevalentemente funzioni di carattere commerciale (piano terra), culturale (biblioteca con caffetteria: piano terra), direzionale (uffici: primo e secondo piano),e in minima parte residenziale (solo secondo piano). Per la rifunzionalizzazione dell'ex cinema parrocchiale è stata prevista invece una galleria commerciale con bar al piano terra, e un cine-auditorium al livello superiore. Il sistema della sosta è stato studiato in maniera tale da non togliere superficie utile alle aree per lo svago, garantendo tuttavia un adeguato numero di posti auto per le nuove attività che si andranno ad insediare. A tale scopo sono stati riservati alcuni parcheggi in superficie (via Cantù) per le sosta operativa “veloce” e un ampio parcheggio interrato sotto la superficie dell’intero isolato con accesso da via A. Gramsci (al lato del cinema). I parcheggi di superficie di via Cantù sono stati concepiti in grigliato permeabile con finitura a prato e schermatura di siepi fonoassorbenti (alloro, rosmarino, ecc.) al lato marciapiede, in maniera tale che in assenza di auto si presentino come gradevoli aree-verdi, ciò per il miglioramento del passeggio urbano quotidiano e per un maggiore benessere estetico-abitativo. Particolare attenzione è stata posta all’impianto di Illuminazione Pubblica a LED (diodo ad emissione luminosa), che permetterà di abbattere i consumi energetici di circa l’80% rispetto a quelli di tipo tradizionale.
0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    L’isolato oggetto della riqualificazione è collocato nel centro abitato della frazione di Cadoneghe (Mejaniga), lungo la via A. Gramsci importante arteria viaria che attraversa il centro abitato, e lungo la quale sono localizzate numerose attività e funzioni urbane principali (Comune, attrezzature religiose, attrezzature sanitarie, scolastiche, sportive, ecc.). Oltre alla limitazione a nord di via Gramsci l’isolato è delimitato a est da via C. Cantù. A livello territoriale inoltre si riscontra...

    Project details
    • Year 2011
    • Main structure Mixed structure
    • Client Comune di Cadoneghe (PD)
    • Status Competition works
    Archilovers On Instagram