Lake Lugano House

Lugano / Switzerland / 2010

134
134 Love 10,602 Visits Published

Lying on the slope of a hill, on the shores of Lake Lugano , the villa consists of two volumes organized on different levels due to the particular topography of the site.
A polygonal shaped glass pavilion with rounded edges stands above a linear underground block. The living and dining room, the kitchen and storage spaces are located in the pavilion, while bedrooms, bathrooms and garage are in the lower level. Each level relates itself with independent outdoor spaces, which are closely related with the interiors.
The glass pavilion overlooks two very defined areas: the first, toward the mountain, is a very private zone resulted in the area between the property line and the building setback line according to the local building code. The second is a garden overlooking the lake. In the same way, the bedrooms face a garden enclosed by the building and the perimeter wall.
The ring, obtained between the perimeter wall above and the pavilion, amplifies the interior space, with seems much larger than what it actually is. The ring-like space, that embraces the building on the north side, grants constant ventilation and natural light to the living areas, also due to the white cladding of the perimeter wall and white gravel which reflect the sunlight coming from the south. A night-time artificial light scene is the ideal reverse field for the lake panorama.
All the additional functions of the pavilion are contained in a central lacquered wood block, which acts as a sort of a thick penetrable wall that separates the kitchen from the living room without dividing the space with doors, and in which are located the powder room, the kitchen, the stairs, bookcases, all mechanical systems and the technological and audio-video equipment.
Great attention is given to the environmental aspects, as the use of geothermal energy, roof gardens, the rain-water collection system, the choice of  highly efficient low-emittance glass insulated with argon gas, to optimize the thermal efficiency of the shell and the use of natural sun shading as the placement of deciduous trees in the south-west area of the building.

[IT]
Adagiata sul declivio di una collina sulle sponde del Lago di Lugano, la villa è composta da due volumi dislocati su diversi livelli grazie alla particolare morfologia del terreno. Un padiglione vetrato di forma poligonale con angoli smussati e curvi si eleva su un blocco seminterrato caratterizzato da un impianto regolare. Il padiglione accoglie il soggiorno, la cucina e la sala da pranzo mentre al livello inferiore trovano posto le camere da letto, i servizi e il garage. Ciascuno dei due livelli si relaziona con spazi aperti indipendenti che formano un’unità complessa con l’interno dell’edificio. Il padiglione vetrato affaccia su due spazi esterni. Il primo, un’area privata e protetta che dà verso la montagna, ricavata tra la linea di proprietà e la linea di arretramento del limite edificabile, il secondo, un’area “pubblica” che si apre verso il lago. Allo stesso modo le camere da letto si affacciano su un giardino posizionato tra il blocco seminterrato e il confine inferiore del lotto. L’anello ottenuto tra il muro di confine e il padiglione fa si che la spazialità interna venga amplificata, infatti in questo modo si ha la percezione di una superficie molto più grande di quella racchiusa dalle vetrate. Lo spazio anulare che circonda il lato nord dell’edificio contribuisce a dare aerazione e illuminazione naturale al padiglione anche grazie al muro di colore bianco e alla pavimentazione in ghiaia che insieme riflettono e convogliano all’interno i raggi del sole provenienti da sud. Importante è la valenza scenografica enfatizzata soprattutto dal muro che crea un effetto chiaroscurale cangiante al variare della posizione del sole nel corso della giornata. Nello stesso luogo uno scenario notturno si offre come controcampo al panorama del lago grazie all’illuminazione artificiale integrata alla base del muro, agli elementi scultorei e alla vegetazione. Nel padiglione tutte le funzioni accessorie sono contenute in un blocco centrale in legno laccato. Una sorta di grande muro penetrabile che divide la cucina dal soggiorno senza frazionare lo spazio con porte. Nel blocco trovano così collocazione i servizi, la scala, gli arredi, la libreria, il banco cucina, gli impianti, le apparecchiature tecnologiche e audio-video. Grande attenzione è dedicata agli aspetti ambientali come l’uso dell’energia geotermica, la raccolta dell’acqua piovana per l’irrigazione del giardino, i tetti giardino, la scelta di vetri basso emissivi ad alto rendimento con l’interposizione di gas per ottimizzare le prestazioni termiche dell’involucro e l’impiego di schermature solari naturali come la sistemazione di alberature caducifogli sul fronte sud-ovest dell’edificio.

CURTAIN WALL - SERRAMENTI Casma Involucri Edilizi, Roletto (Torino)
IMPRESA INTERNI Metris Srl, Molini di Tures (Bolzano)
FALEGNAMERIA Fumagalli-Annoni, Mariano Comense (Como)
CARPENTERIA Regensberger, Campo Tures (Bolzano)
IMPIANTI Conconi Sud SA, Corteglia - Svizzera
IMPIANTO ELETTRICO Alpiq InTec Ticino SA, Mendrisio - Svizzera
VERDE Creative Landscape, Alserio (Como)
PAVIMENTI E RIVESTIMENTI Dinesen, Jels - Danimarca

134 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    Lying on the slope of a hill, on the shores of Lake Lugano , the villa consists of two volumes organized on different levels due to the particular topography of the site. A polygonal shaped glass pavilion with rounded edges stands above a linear underground block. The living and dining room, the kitchen and storage spaces are located in the pavilion, while bedrooms, bathrooms and garage are in the lower level. Each level relates itself with independent outdoor spaces, which are closely related...

    Project details
    • Year 2010
    • Work started in 2008
    • Work finished in 2010
    • Main structure Reinforced concrete
    • Contractor New Job Costruzioni SA
    • Status Completed works
    • Type Single-family residence
    Archilovers On Instagram
    Lovers 134 users