Il nodo ferroviario di Bari

Oasi in città: da Oriente a Occidente. Bari / Italy / 2010

6
6 Love 2,548 Visits Published
L’idea fondante del progetto nasce dalla necessità di dare una risposta forte al declino della città, partendo dalla naturale vocazione commerciale di Bari e dal fatto di essere da sempre terra di “mezzo”, “trade d’union” tra Italia/Europa e tutta la regione asiatica (con particolare attenzione alle economie della penisola araba), con la consapevolezza che una base economica robusta riesce a dare nuova linfa anche alle attività culturali dell’intera città e ingenerare un circuito virtuoso anche per attività turistiche, infrastrutturali, diportistiche, ecologiche, artigianali e commerciali su tutta l’area barese. Il modello a cui si fa riferimento è quello dell'oasi, rappresentata con una sorta di trasposizione e riproduzione evocativa di ambienti e microaree al fine di metterne in mostra i suoi virtuosi meccanismi e gli esiti della collaborazione fra le due esperienze di ricerca (araba-barese/pugliese). Il progetto ha il suo fulcro nella costruzione di una area espositiva attigua alla stazione centrale che è una sorta di Expo permanete collegato al centro di sviluppo tecnologico in cui verranno esposti gli esiti frutto della collaborazione arabo/barese; è in quest'area che vengono ricreate le "oasi" ed è dalle funzioni in essa contenute che nascono e si sviluppano le restanti aree progettuali. L'area ovest della stazione è interessata dalla presenza del centro tecnologico e di una galleria interrata in cui sono presenti un mix di attività commerciali a tema che culmina nell'edificio della mediateca; l'area orientale invece è caratterizzata dalla presenza di edifici residenziali con uffici al piano terra che creano una sequenza di piccole piazze pavimentate semipubbliche. Il progetto contempla inoltre il riadattamento delle aree dell'ex-caserma Rossani (centro polisportivo) e dell'area adiacente la zona della ex-Fibronit (sala congressi/auditorium).
6 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    L’idea fondante del progetto nasce dalla necessità di dare una risposta forte al declino della città, partendo dalla naturale vocazione commerciale di Bari e dal fatto di essere da sempre terra di “mezzo”, “trade d’union” tra Italia/Europa e tutta la regione asiatica (con particolare attenzione alle economie della penisola araba), con la consapevolezza che una base economica robusta riesce a dare nuova linfa anche alle attività culturali dell’intera città e ingenerare un circuito virtuoso anche...

    Project details
    • Year 2010
    • Status Competition works
    • Type Parks, Public Gardens / Public Squares / Urban Furniture / multi-purpose civic centres / Railway Stations / Parking facilities / Landscape/territorial planning / Multi-family residence / Office Buildings / Business Centers / Research Centres/Labs / Multi-purpose Cultural Centres / Concert Halls / Libraries / Conference Centres / Pavilions / Exhibition Design / Shopping Malls / Showrooms/Shops / Sports Centres / Restaurants / Art Galleries
    Archilovers On Instagram
    Lovers 6 users