Abitazione privata

Pescara / Italy / 2006

0
0 Love 1,174 Visits Published
All’origine la palazzina sorgeva tra palazzi che, alle spalle e di fronte, la stingevano in un abbraccio soffocante, cosicché lo scopo principale del progetto di ristrutturazione era di individuare una via di fuga che la liberasse da quello stato di compressione. Il corpo unico della palazzina è stato smembrato in tre volumi differenti, che s’incastrano tra loro come per riprodurre la pressione esercitata dagli altri palazzi. Se la forma e la disposizione dei volumi, dunque, riproducono e accentuano come in un gioco di specchi quello stato di compressione un’evitabile, è, nella scelta dei materiali che si è trovata la via di fuga: vetro per il volume centrale (di passaggio) che funziona come un enorme lucernaio e alluminio per il volume alle spalle che funziona invece come uno schermo protettivo (le finestre sono situate solo sul lato non fronteggiato dai palazzi). Anche all’interno dell’abitazione, allo scopo di catturare più luce possibile, si è proceduto invertendo la suddivisione del piano giorno, situato al secondo livello, con quello notte, al primo livello.
0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    All’origine la palazzina sorgeva tra palazzi che, alle spalle e di fronte, la stingevano in un abbraccio soffocante, cosicché lo scopo principale del progetto di ristrutturazione era di individuare una via di fuga che la liberasse da quello stato di compressione. Il corpo unico della palazzina è stato smembrato in tre volumi differenti, che s’incastrano tra loro come per riprodurre la pressione esercitata dagli altri palazzi. Se la forma e la disposizione dei volumi, dunque, riproducono e...

    Project details
    • Year 2006
    • Status Completed works
    • Type Apartments / Multi-family residence
    Archilovers On Instagram