Beata Vergine Assunta

Restauro e consolidamento di facciata, campanile e tetto Valmadonna / Italy / 2010

0
0 Love 855 Visits Published
A seguito di alcune vicende travagliate, il Vescovo Gian Mercurino Gattinara, con atto del 22 Aprile 1739, erige Valle delle Grazie (Valmadonna) a Parrocchia e contestualmente pensò di costruire una nuova chiesa.
Si gettò la prima pietra il giorno 8 Novembre 1739.
Altra data molto importante per la chiesa di Valmadonna è il 1885, quando la contessa Costanza Dè Porzelli lasciava lire 20.000 per la costruzione della facciata e la ristrutturazione interna dell’edificio sacro.
La facciata fu realizzata su progetto dell’ing. Ferraris conte di Orsara, in stile neoclassico largamente diffuso in quel periodo.
La facciata fu realizzata in muratura con una finitura ad intonaco.
Non si ha traccia storica in merito all’intervento di ricoloritura generale che ha modificato l’aspetto originale della facciata cambiandone il colore e l’effetto di profondità dato dalle modanature.

L'obiettivo dell'intervento di restauro è stato di riportare la facciata alla situazione originaria così come desumibile dall’immagine disponibile purtroppo, essendo documento storico, solo in versione bianco e nero.
Dall’immagine si evince come il colore rosso che è stato ritrovato sotto la finitura fosse quello originale, mentre le modanature, i decori e le statue si presentavano con tonalità chiara a risaltare la profondità.
Di fondamentale importanza sono anche stati gli interventi di risanamento dall'umidità di risalita che aveva danneggiato pesantemente l'intonaco, ristratificando un ciclo deumidificante e traspirante per consentire l'evaporazione dell'umidità che drammaticamente continuerà a risalire dal sottosuolo dove, a bassa profondità, sono presenti bolle idriche.
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    A seguito di alcune vicende travagliate, il Vescovo Gian Mercurino Gattinara, con atto del 22 Aprile 1739, erige Valle delle Grazie (Valmadonna) a Parrocchia e contestualmente pensò di costruire una nuova chiesa.Si gettò la prima pietra il giorno 8 Novembre 1739.Altra data molto importante per la chiesa di Valmadonna è il 1885, quando la contessa Costanza Dè Porzelli lasciava lire 20.000 per la costruzione della facciata e la ristrutturazione interna dell’edificio sacro.La facciata fu...

    Project details
    • Year 2010
    • Work started in 2009
    • Work finished in 2010
    • Client Parrocchia Beata Vergine Assunta - Diocesi di Alessandria - Conferenza Episcopale Italiana
    • Status Completed works
    • Type Churches
    Archilovers On Instagram