HOTEL F

Milan / Italy / 2007

4
4 Love 8,607 Visits Published
Nelle linee direttrici del piano urbanistico l’edificio a destinazione alberghiera si pone come terminale del segno urbano delineato dal masterplan dello studio Cesar Pelli. Posto su un’area di circa 3.450 mq all’incrocio tra le vie M. Gioia e via del Sud ha una SLP complessiva assegnata di mq 15.000. Si tratta di un edificio articolato di 25 piani fuori terra per un’altezza all’ultimo intradosso di circa 82 metri contenente un albergo di circa 180 camere e suites di alta categoria, oltre alle attrezzature generali e alle autorimesse. Un elemento a piastra occupa interamente l’area di pertinenza e si confronta direttamente con l’edificato esistente e con l’edificio espositivo previsto in corrispondenza del percorso pedonale del “podio” . A livello dei percorsi stradali e pedonali si viene così a creare una cortina visuale di altezza contenuta nella percezione immediata. Tale impianto volumetrico permette di inserire le principali funzioni connesse con il pubblico in un contesto a diretto contatto con i percorsi di base. L’elemento portante di questo volume orizzontale infatti è un grande atrio centrale coperto in trasparenza che attraversa tutti i 5 piani della piastra, connettendo direttamente l’accesso a q +124,00 (via M. Gioia) con i percorsi pedonali +130,50 (podio) e con le varie funzioni legate alla fruizione diretta aperta alla città: la hall, il ristorante, il bar, le sale riunioni, gli spazi adibiti ad esposizioni temporanee. A questo livello è prevista l’accessibilità agli ascensori dedicati che raggiungono gli ultimi piani adibiti a ulteriori funzioni d’interesse generale quali piscina, palestra, ristorante, bar e belvedere. Le pareti trasparenti, schermate da grandi serre, rendono percepibile dai percorsi pedonali la complessità degli spazi interni integrando l’edificio con l’esterno già reso vivo dalla presenza al piede degli altri edifici di funzioni commerciali ed espositive. Sul volume orizzontale di base si innestano i due corpi principali verticali con due orientamenti divergenti di circa 13 gradi per un’altezza di ulteriori 20 piani, compositivamente sostenuti da un cuneo in pietra che ne costituisce l’ossatura. Tali corpi, che costituiscono il corpo principale dell’albergo, si configurano come due lastre trasparenti incurvate alla sommità per attenuare l’effetto d’incombenza in relazione alla vista vicina dei percorsi pedonali Materiali e finiture I materiali di finitura si armonizzano con quelli utilizzati per gli altri edifici all’interno del PII. Sarà quindi usata pietra di Carniglia o similare (colore grigio) per le parti materiche, serramenti in alluminio verniciato grigio chiaro e vetri trasparenti parzialmente acidati. Le finiture di pavimentazione esterna sono coordinate con il progetto delle opere esterne generali, mentre per gli interni si prevede marmo per gli spazi di atrio e sbarchi ascensori e legno e moquette per le camere, legno per i terrazzi e graniti ceramici per i servizi. Sul fronte dell’edificio e su alcuni piani sono previste grandi serre piantumate. Contenimento energetico Particolare attenzione al contenimento energetico è stata posta nella progettazione sia attraverso la previsione di particolari accorgimenti impiantistici che mediante alcune scelte architettoniche quali l’uso di pareti vetrate doppie, grandi balconate a chiusura variabile e soprattutto con l’utilizzo di pannelli fotovoltaici, posti su marcapiani orizzontali, sugli appositi frangisole dei piani alti dell’edificio e sulle coperture vetrate della hall capaci di produrre autonomamente energia per una potenza pari a circa 200MWh all’anno.
4 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Nelle linee direttrici del piano urbanistico l’edificio a destinazione alberghiera si pone come terminale del segno urbano delineato dal masterplan dello studio Cesar Pelli. Posto su un’area di circa 3.450 mq all’incrocio tra le vie M. Gioia e via del Sud ha una SLP complessiva assegnata di mq 15.000. Si tratta di un edificio articolato di 25 piani fuori terra per un’altezza all’ultimo intradosso di circa 82 metri contenente un albergo di circa 180 camere e suites di alta categoria, oltre alle...

    Project details
    Archilovers On Instagram
    Lovers 4 users