Nuova sede del Municipio

1° Classificato, concorso d'idee Paratico / Italy / 2010

1
1 Love 4,054 Visits Published
SCELTE PROGETTUALI Il concept architettonico di progetto nasce da un’attenta lettura del territorio e del paesaggio, con l’intento di elaborare un intervento capace di integrarsi in modo armonico con il contesto. Lo studio della morfologia del terreno è quindi l’elemento generatore del progetto; attraverso la continuità delle curve di livello si è definito un sistema di spazi pubblici e di risalite che integrano il nuovo intervento con il territorio circostante. Il progetto si è poi sviluppato nella dialettica tra due elementi principali, una piastra urbana, prevalentemente pubblica, caratterizzata da percorsi di risalita, aree verdi e attività commerciali, ed un edificio a torre, emergente rispetto al basamento, con forti connotati simbolici e rappresentativi, che contiene la vera e propria sede comunale. Per l’edificio a torre si è optato per un volume compatto, estremamente funzionale, e al contempo in grado di corrispondere alle richieste di visibilità e riconoscibilità attraverso la caratterizzazione dell’involucro esterno. Una quinta di lamiera metallica dorata ricopre i lati est e ovest assolvendo alla duplice funzione di schermatura solare e nuovo simbolo della comunità e del territorio su cui si insedia, rimandando al suo prodotto più conosciuto, alle colline tappezzate di vigneti e al sapiente processo di vinificazione che si traduce nelle celebri bollicine. La piastra urbana è stata concepita come successione di spazi pubblici su più livelli che raccordano l’andamento naturale del terreno, in un alternarsi di spazi aperti, punti di sosta e incontro, risalite, gallerie commerciali e giardini pensili. Particolare attenzione è stata posta alle differenti viste, sul lato Nord i terrazzamenti aprono la visuale verso il lago d’Iseo, sul lato Ovest verso la Chiesa di Santa Maria Assunta , sul lato sud verso la collina e le sue aree verdi. Al centro di questo sistema urbano fatto di terrazzamenti, scale e collegamenti con le vie circostanti, è posizionata la sede municipale, immediatamente riconoscibile e identificabile. IL PROGETTO La piastra urbana Il primo livello della piastra urbana coincide con la quota di ingresso all’area da via 24 Maggio. Dagli spazi pubblici all’aperto si accede alle varie funzioni contenute nel basamento dell’edificio; aree ricreative come la ludoteca e il centro giovani, funzioni connesse al municipio come il foyer di ingresso e l’auditorium, locali accessori come archivi, parcheggi e spazi tecnici. Il secondo livello del basamento corrisponde alla quota di via Risorgimento e contiene l’ingresso principale al municipio, il foyer, alcune funzioni amministrative, la sede della polizia locale, e attività commerciali affacciate direttamente sugli spazi pubblici. La sede comunale Direttamente collegata coi i due piani del basamento, la nuova sede del municipio, si sviluppa su ulteriori tre piani suddivisi per settori. Il primo piano ospita l’area amministrativa con gli uffici del responsabile d’area e di tutto il personale amministrativo, l’ufficio tributi, gli uffici della ragioneria e dei sevizi demografici e sociali. Il secondo piano contiene l’area tecnica, con gli uffici del responsabile d’area, dell’edilizia privata, dell’ecologia e ambiente e dei lavori pubblici. L’ultimo livello ospita l’area politica, con gli uffici del sindaco e del vicesindaco, la sala della giunta, gli uffici degli assessori e le sale dei capogruppo. In tutti i piani sono inoltre previste sale riunioni, locali accessori e servizi igienici Gli spazi esterni Le aree di pertinenza esterna del Municipio sono articolate in spazi a differente vocazione, in relazione alla specifica ubicazione nel lotto. Sul lato prospiciente via 24 Maggio una “piazza urbana” attrezzata realizza, oltre alla zona di accesso al cento giovani, alla ludoteca e all’auditorium, un luogo in grado di ospitare all’occasione eventi di vario genere. Questo spazio, come detto, è concepito per rafforzare il carattere pubblico del Municipio e si caratterizza per la presenza di alberature e sedute che creano ambiti raccolti destinati alla sosta dei pedoni. In posizione più arretrata rispetto al fronte stradale, e prospiciente via Risorgimento si trova invece la “piazza sopraelevata”, zona di accesso al Municipio e alle attività commerciali, e caratterizzata da percorsi coperti che si insinuano nell’edificio e spazi all’aperto che accentuano la vista lungo alcune direttrici come il lago e la Chiesa di Santa Maria Assunta Viabilità e accessi Consapevoli della valenza urbanistica connessa all’intervento in oggetto, in virtù della sua ubicazione strategica, è stato studiato attentamente l’inserimento del complesso nel sistema della viabilità esistente, allo scopo di ottimizzare l’accessibilità all’area e valorizzare percorsi interni ed esterni alla stessa. L’accesso principale al Municipio avviene lungo l’asse principale di via Risorgimento, mediante la piastra urbana, concepita come luogo pubblico di sosta e passaggio o eventuale spazio attrezzato per spettacoli all’aperto. Un ulteriore accesso è previsto, ad una quota inferiore, da via 24 Maggio, raccordato da un sistema di scalinate e percorsi di risalita. Da via Risorgimento è inoltre previsto un accesso carrabile al parcheggio posto sul lato nord, ad uso esclusivo del Municipio.
1 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    SCELTE PROGETTUALI Il concept architettonico di progetto nasce da un’attenta lettura del territorio e del paesaggio, con l’intento di elaborare un intervento capace di integrarsi in modo armonico con il contesto. Lo studio della morfologia del terreno è quindi l’elemento generatore del progetto; attraverso la continuità delle curve di livello si è definito un sistema di spazi pubblici e di risalite che integrano il nuovo intervento con il territorio circostante. Il progetto si è poi sviluppato...

    Project details
    • Year 2010
    • Status Competition works
    • Type Town Halls
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users