RISTRUTTURAZIONE GLOBALE SEDE EX-POSTE ITALIANE

Bologna / Italy / 2008

0
0 Love 1,117 Visits Published
Il progetto di ristrutturazione interna dell’edificio ex Poste Italiane di Bologna persegue l’obiettivo di realizzare spazi a destinazione terziaria dotati delle attribuzioni impiantistiche tecniche di ultima generazione, con una trattazione degli elementi espressivi, propri degli spazi interni, in grado di conferire agli ambienti il senso di gradevolezza di fruizione. L’organizzazione interna rispetta e rafforza il referente importante della facciata dei fronti, facendo corrispondere il taglio della spazialità interna congrua con i prospetti esterni, liberando compartimentature secondarie e di soffittature al fine di ottimizzare questo rapporto di referenza con gli esterni architettonici. In particolare l’ultimo livello del corpo verso piazza, libera l’altezza di piano abolendo il soffitto di sottotetto per dare allo spazio sottostante la vista delle possenti capriate delle coperture. L’organizzazione impiantistica, sfrutta la carteratura delle pareti al fine di risultare occultata alla vista senza peraltro aver inciso con tagliole sulla compattezza statica delle murature, approvvigionando i punti di utilizzo secondo un taglio modulare che permette il posizionamento dei punti di lavoro secondo uno schema rigoroso di razionalità di utilizzo e di confort abitativo. Eventuali diaframmature secondarie sono rese possibili per la cadenza dei punti di attacco ai servizi impiantistici. L’aspetto architettonico interno del’insieme, che si avvale sostanzialmente del rapporto compositivo tra pavimenti in marmo formato ridotto per rendere la superficie il più omogenea possibile e tre pareti e soffitti bianchi, utilizza il criterio delle porte a tutto vetro, per lasciare solo ai punti notevoli di elementi di arredo il senso di espressione e di colore. L’illuminazione artificiale è intesa non soltanto in quanto sistema illuminante, ma come occasione puntuale e ritmica del segno luminoso come fonte di vivacità degli spazi, ricavati nel soffitto secondo un criterio mutuato dai grafici di computer che arricchiscono il plafone di un segno geometrico d’ordine musicale.
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Il progetto di ristrutturazione interna dell’edificio ex Poste Italiane di Bologna persegue l’obiettivo di realizzare spazi a destinazione terziaria dotati delle attribuzioni impiantistiche tecniche di ultima generazione, con una trattazione degli elementi espressivi, propri degli spazi interni, in grado di conferire agli ambienti il senso di gradevolezza di fruizione. L’organizzazione interna rispetta e rafforza il referente importante della facciata dei fronti, facendo corrispondere il taglio...

    Project details
    • Year 2008
    • Work started in 2010
    • Client Banca di Bologna
    • Status Current works
    • Type Business Centers
    Archilovers On Instagram