Aquagranda Livigno Wellness Park

Livigno / Italy / 2010

34
34 Love 9,857 Visits Published
Sintesi segnica che permette al visitatore d’immergersi in una scheggia narrativa affascinante e coinvolgente, capace di raccontarsi catapultandoci nella visione estetica dell’Architetto Simone Micheli condensata in questo vasto ambito volumetrico da sogno: nasce l'architettura degli interni del nuovo centro benessere integradi piu' grande d'Europa "Aquagranda Livigno Wellness Park". Dalle stesse parole dell’Architetto emerge preponderante il significato di questa ricerca contenutistica ed espressiva: “Il concetto attorno al quale ruota l’intero sviluppo del progetto d'interior design sia dal punto di vista morfologico che funzionale è quello dell’equilibrio, della bellezza, dell’unicità. Aneliti che fin dai tempi dei romani si andavano cercando nella vita di ogni essere umano e rimasti ai nostri giorni ancora fonte di continue ricerche. Le terme romane, luoghi per eccellenza dedicati alla rigenerazione psico-fisica, hanno ossigenato con abbondanza le menti dei contemporanei creatori che operano in questa fatata dimensione, originando risposte progettuali camaleontiche e sempre più lontane da una dimensione di reale equilibrio. Oggi la contaminazione di plurime funzioni connesse al benessere ha generato storie contenutistiche funzionali che, partendo dagli storici contenuti delle antiche terme, sono divenute altro. Oggi è necessario, attraverso progetti sinestetici, riscoprire l’addormentato mondo delle sensazioni, è necessario definire nuovi campi di equilibrio per riuscire a vivere con pienezza, verità ed entusiasmo il nostro presente. Dobbiamo tentare di riscoprire inconsciamente le nostre origini. Il nostro sistema metropolitano ci rende spesso incapaci di sorridere guardando un fiore, di stupirsi ascoltando il rumore del vento, di sognare osservando un tramonto, di inebriarsi con il profumo di un oleandro in fiore. Il caos che attanaglia il nostro presente ha annullato la magia del pieno godimento degli attimi vissuti solo ed esclusivamente per noi, per rilassare il nostro corpo e la nostra mente, per ascoltarci e ritrovarci. Il vasto progetto del centro benessere integrato intende divenire il luogo per la rigenerazione psico-fisica, il luogo e non un luogo, dove per poter soddisfare questa fondamentale esigenza, fonte di equilibrio, di bellezza, di unicità. C’è bisogno di ambiti spaziali che sappiano infondere nell’umano visitatore tranquillità, armonia e che riescano a creare il giusto spirito per conciliare il nostro corpo e la nostra mente con la nostra anima. C’è bisogno di luoghi che ci facciano provare emozioni positive, che ci trasportino dal nostro mondo quotidiano ad un mondo nuovo completamente diverso, con unico protagonista l’io e tutte le sue forme e sfumature. C’è bisogno di verità, di trasparenza e di emozione per riscoprirsi attori principali in una dimensione appartenente all’universo di un possibile equilibrio “altro”. Vivere delle esperienze emotive in ambiti volumetrici dedicati alla valorizzazione dell’io può generare solo grandi positività, non solo fisiche ma anche mentali, può portare sulla strada della completa e piena sintonia con noi stessi e con l’ambiente che ci circonda. Trasportati dalla cultura orientale non dobbiamo eliminare ciò che di male è dentro noi ma dobbiamo semplicemente trovare un bilanciamento fra bene e male e per farlo dobbiamo sempre più ascoltare noi stessi varcando le soglie del tempo e dello spazio. In questo ordine di idee il progetto del centro "Aquagranda Livigno Wellness Park" ha come obiettivo principale quello di poter essere considerato come un vero e proprio manifesto spaziale per nuovi mondi di benessere, contenitori di bellezza, di unicità e di straordinarietà, per ritrovare quella dimensione perduta nel tempo e che oggi è sempre più importante riscoprire, per favorire il nostro ingresso in un questa nuova dimensione capace di porci in diretta comunicazione con noi stessi. "Aquagranda Livigno Wellness Park" è concepito come uno spazio opera da celebrare attraverso la corporeità e da cogliere con la spiritualità permettendo così al visitatore di vivere esperienze emotive, ludiche, di relax e di rigenerazione psico-fisica entusiasmanti, garantendo di vedere trasformate istantaneamente le esperienze percettive in meravigliosa memoria”. Esteso su una superficie di circa 21.000 mq il nuovo complesso integra un ampio thermarium, una vasta area beauty dedicata a molteplici trattamenti del corpo ed inalatori, piscine ludiche, una vasca sportiva semi olimpionica, la zona fitness, spazi relax, gallerie commerciali, ristorante, bar ed un area ospitale strutturata per intercettare il nuovo t urismodel benessere. Basato sulla semplicità e l'immediatezza del gesto, il progetto prende vita e corpo grazie all'uso del colore, di arredi basici assolutamente funzionali, di forme plastiche e fluide. E' un luogo interattivo, ibrido, emozionante ed anticanonico, fortemente caratterizzato, con ambienti e funzioni che si integrano tra loro e si contrappongono, identificando un percorso per la celebrazione del rapporto tra uomo, spazio costruito e benessere, tra scalarità teoriche e verità compositive, tra materia, superfici, luce, colore, suono e finalmente acqua. Tutto è disegnato per cullare l'ospite in questo sogno. Un'imponente vasca centrale, scandita da molteplici giochi d'acqua ed idromassaggi, emerge, grazie alla sapiente regia illuminotecnica, all'interno di un ambiente inaspettatamente nero, un'altrettanto inusuale piscina semi olimpica s'immerge in una scatola smaterializzata dal bianco assoluto e da alcune grafiche dal colore squillante, saune, bagni turchi e hammam, vasche ludiche e per la talasso terapia, ambienti freddi e docce aromatiche, effetti luce e video proiezioni sulle pareti animano il thermarium, immaginato come una tela grezza da dipingere in cui il visitatore ha un ruolo di interazione, l'eleganza, il rigore ed una quinta teatrale plastica che offre la vertigine dell'infinito caratterizzano il beauty, ed infine l'area ospitale con camere dal design aggressivo e concettuale ma pratiche e dominate dalla contrapposizione tra Scheda Tecnica Piano interrato Hall d’ingresso: 321 mq Garage: 63 posti auto, distribuiti su una superficie coperta di 2.111,60 mq Cucina (celle frigorifere e servizi per il personale e magazzino) Spogliatoi: 71 cabine a rotazione e più di 680 armadietti distribuiti su 800,00 mq Servizi agli spogliatoi: 36 docce, 7 wc, 3 pissoir, 8 lavabi su 150 mq Kids garden: 115 mq Termario interrato: 1.400,00 mq • Zona relax esterna (70,66 mq) • Sauna Esterna Finlandese: 15 mq • 8 docce aromatiche: 25,00 mq • Vasca fredda (10°-15°): 14,60 mq • Aromarium (48°, 100% umidità): 10,25 mq – ambiente umido con essenze aromatiche • Hammam: 46 mq • Bagno turco Talasso (48° 100% umidità): 10,25 mq • Vasca Talassoterapia: 47 mq – con acqua ad altissima concentrazione salina • Sala relax acqua: 153,50 mq • Sauna Finlandese (90°-95°, 20% umidità): 25,00 mq • Sauna bio-fieno (60°, 60% umidità): 34,70 mq – con fragranze alle erbe aromatiche • Sala pediluvio: 43, 30 mq • Frigidarium:14,30 mq • Percorso a vapore: 14 mq il bianco e nero con sovrapposizione di toni forti ed accesi. • 6 docce: 40 mq • Sala Relax Fuoco: 125 mq • Sala relax dinamica: 95 mq • Servizi: 22 mq Centro estetico: • Reception: 16,00 mq • Parrucchiere: 30,20 mq • 2 cabine per la cura dei piedi: 41,50 mq • Corridoio: 180,00 mq • 2 cabine trattamento viso: 20,00 mq circa ciascuna • 2 cabine solarium: 20,80 mq ciascuna • 7 cabine massaggio: circa 20,80 mq ciascuna • 2 Studi medici: 17,50 mq ciascuno • Grande sala cure: 84,50 mq • Magazzino: 22,80 mq • Spogliatoi (uomo, donna, vip): 123 mq Piano terra • Galleria Commerciale con n. 4 unità negozio: 405 mq • Reception (infoLivigno) + Hall ingresso: 90 mq • Vasca con idromassaggio: 405, 22 mq, profondità max di 1,35 mq • Vasca baby: 63,23 mq, profondità max 35 cm • Vasca interno-esterno: 286,00 mq profondità max 1,35 cm • Cucina: 50,00 mq • Ristorante, bar: 307 mq, 150 posti a sedere • Area relax con bar: 160 mq • Sauna finlandese: 20 mq • Bagno turco: 15 mq • Docce di reazione: 6 mq • Servizi alle vasche: 68 mq Piscina coperta: • Hall: 76,40 mq • 13 cabine a rotazione: 48,10 mq • Spogliatoi: 146,60 mq, con 188 armadietti • Vasca: 25,00 m di lunghezza, 12,50 m di larghezza, 6 corsie • Vasca: 10,0x6,0 m • Bordo vasca: 433,50 mq • Servizi: 16 docce, 8 WC, 4 pissoir, 8 lavabi=105 mq Primo piano • Tribuna semiolimpionica: 95,45 mq, 145 posti a sedere • Palestra: 325 mq • Area ospitale: 23 camere, 580 mq • Bar: 135 mq • Servizi: 15 mq
34 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    Sintesi segnica che permette al visitatore d’immergersi in una scheggia narrativa affascinante e coinvolgente, capace di raccontarsi catapultandoci nella visione estetica dell’Architetto Simone Micheli condensata in questo vasto ambito volumetrico da sogno: nasce l'architettura degli interni del nuovo centro benessere integradi piu' grande d'Europa "Aquagranda Livigno Wellness Park". Dalle stesse parole dell’Architetto emerge preponderante il significato di questa ricerca contenutistica ed...

    Project details
    • Year 2010
    • Work finished in 2010
    • Client Aquagranda srl
    • Status Completed works
    • Type Wellness Facilities/Spas / Interior Design
    Archilovers On Instagram
    Lovers 34 users