Appartamento a Novara

Low Cost Living with Style Novara di Sicilia / Italy / 2007

2
2 Love 1,255 Visits Published
Nonostante la SLP contenuta di soli 67 metri quadri, l’appartamento riesce ad offrire una grande varietà funzionale e spaziale, e la libertà di movimento suggerisce di avere a disposizione superfici disponibili ben maggiori.
Questo, interpretazione del nuovo modo di abitare del progettista.
Tutte le pareti in muratura non strutturale, il pavimento, i radiatori e l’impianto elettrico dello stato di fatto sono stati rimosse.
Si introduce un nuovo elemento divisorio con due generose aperture a tutta altezza, con ante ribaltabili a 180° che permettono una suddivisione degli spazi sempre nuovi e sempre diversi. Questo mobile in legno verniciato bianco, che oltre ad essere un generoso contenitore degli oggetti quotidiani, fa da membrana semipermeabile tra le singole celle abitative, e permette di modulare il grado di intimità desiderato.
La sua finitura in colore bianco opaco verniciato si distingue dalle pareti solo di un lieve grado di luminosità ulteriore, dando una sensazione di leggerezza e purezza geometrica all’ambiente, contrastato solo dal pavimento scuro in rovere, oleato in opera.
Alcuni degli elementi di arredo sono stato progettati ad hoc, per sottolineare la integrità progettuale, e per contribuire ad un uso funzionale degli spazi a disposizione.
I cromatismi degli spazi - La luce protagonista:
Pareti e soffitti sono verniciati con idropittura lavabile bianco con una leggera punta di grigio neutro, in modo da far vincere sempre le superfici completamente bianche degli armadi, degli arredi e della cucina. La intensa radiosità della luce, accumulata dalle superfici architettonici, valorizza le persone e gli oggetti presenti nello spazio.
Ecocompatibilità – La eco-efficienza come obiettivo
Il progettista non si limita al solo utilizzo di materiali ecocompatibili impegnati per gli elementi sostanziali del progetto, quali sono la grande parete verniciata ad acqua ed il pavimento in rovere prefinito oleato in opera, ma bensì punta su una coscienza più ampia della progettazione sostenibile, infatti, il progetto stesso è stato affrontato nei seguenti termini:
- Riduzione degli elementi divisori, ed ottimizzazzione della distribuzione spaziale:
E’ la parete di arredo stessa che sostituisce le tradizionali pareti in muratura.
- Semplificazione della logistica di cantiere:
La classica situazione di cantiere, dove la impresa ha in mano la gestione dei lavori è stata ribaltata, dando maggiore importanza al fornitore dell’arredo, che ha assunto un ruolo fondamentale per la esecuzione dei lavori.
- Ottimizzazione delle tecniche di produzione:
Gli elementi di progetto sono stati ideati per la massima performance di funzionalità, con elementi seriali di assemblaggio semplice, ma offrono allo stesso tempo la potenzialità di un “anima umana” in modo da creare una atmosfera calda e gradevole dell’ambiente.
- Efficienza energetica:
I telai dei serramenti in legno presenti in luogo risultavano intatti e recuperabili, mentre i vetri sono stati sostituiti con delle specchiature a doppio vetro, permettendo in questo modo di installare nell’appartamento termoautonomo dei nouvi radiatori con delle prestazioni termiche decisamente minori.

2 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Nonostante la SLP contenuta di soli 67 metri quadri, l’appartamento riesce ad offrire una grande varietà funzionale e spaziale, e la libertà di movimento suggerisce di avere a disposizione superfici disponibili ben maggiori.Questo, interpretazione del nuovo modo di abitare del progettista.Tutte le pareti in muratura non strutturale, il pavimento, i radiatori e l’impianto elettrico dello stato di fatto sono stati rimosse.Si introduce un nuovo elemento divisorio con due generose aperture a tutta...

    Project details
    • Year 2007
    • Client Privato
    • Status Completed works
    • Type Interior Design / Custom Furniture
    Archilovers On Instagram
    Lovers 2 users