Stone Italiana Showroom Milano

Milan / Italy / 2009

26
26 Love 4,798 Visits Published
La strategia progettuale è stata quella di creare uno spazio neutro eliminando tutto ciò che poteva risultare di superfluo, con lo scopo di ottenere un ambiente essenziale e completamente flessibile. Tutte le superfici ed i dettagli che contraddistinguono questo ambiente espositivo sono stati radicalmente ridotti alla sola presenza della materia prima, protagonista indistinta in questo spazio essenziale dove le uniche variabili che caratterizzano e differenziano i singoli elementi sono quella cromatica e quella di finitura superficiale. Lo show-room, a due passi dal Duomo, occupa un’area complessiva di 400 metri quadri sviluppati su due livelli ed è stato progettato dagli studi Riva e Montanelli come un unico ampio spazio dalle linee essenziali, dedicato a rappresentare la filosofia aziendale, in particolare l’avanguardia nella ricerca che Stone Italiana persegue con successo da 30 anni. Ogni elemento architettonico dello show-room, ogni superficie, è stato realizzato sperimentando la flessibilità di applicazione delle lastre di quarzo Stone Italiana. Tutte le superfici e i dettagli che contraddistinguono questo ambiente espositivo sono stati radicalmente ridotti alla sola presenza della materia prima, così che le uniche variabili che caratterizzano e differenziano i singoli elementi siano le valenze di finitura. Dalle sei vetrine su via Arcimboldi e via Lupetta si accede ad un’esposizione di oggetti realizzati in quarzo ricomposto, mentre nella parte più interna è collocata una zona di ristoro con cucina e parete attrezzata. Tavoli, piani di lavoro e angolo bar sono realizzati in quarzo su disegno dei progettisti. Per tutte le superfici orizzontali, pavimento e controsoffitto, è stato studiato appositamente un colore speciale, il Grigio Default Milano. Questo Grigio viene declinato in differenti finiture delle lastre rimandando luminosità differenti, dalla superficie lucida a quella completamente grezza, dalle texture brevettate Stone Italiana (Jaipur e Lunare) ad una nuova innovativa finitura effetto “travertino”. L’innovazione tecnologica Stone si manifesta, oltre che nell’elevatissima qualità del materiale, nella possibilità di realizzare lastre lunghe fino a 3 metri di larghezza variabile, sia per il pavimento, ma soprattutto per il controsoffitto, per agganciare il quale è stato studiato al Politecnico di Milano un apposito sistema con doppi profili in acciaio. Le superfici verticali sono studiate in un intonaco a base di quarzo dell’esatto colore del pavimento e soffitto, in modo da ottenere nell’insieme la percezione di un unicum uniforme e neutro. Una grande scala con le pedate in quarzo color verde fluorescente è stata realizzata per accedere al piano inferiore. Un colore di rottura con la pura neutralità del box contenitivo e che è interamente modellata con un codice geometrico rigoroso. La scala diventa oggetto caratterizzante lo spazio: il suo colore verde di forte impatto, la posizione a ridosso delle vetrine e la forma architettonica in cui spicca un corrimano che, rimanendo ad altezza costante, diventa muro, fanno di essa un elemento di forte connotazione. A render ancor più significativa la struttura della scala sono le pedate dei gradini in quarzo realizzate appositamente a bassorilievo con elementi a bolli. All’interno dell’impasto color verde un inserto luminescente crea, all’imbrunire, un effetto sorpresa. Just a short walk from the Duomo, this showroom covers an overall area of 400 square metres on two levels. Designed by Riva and Montanelli as a single, ample space featuring essential lines, it epitomizes the company’s philosophy and state-of-the-art research, as successfully pursued by Stone Italiana for 30 years. Each architectural element and each surface in this showroom have been achieved by experimenting with the flexibility of application offered by Stone Italiana quartz slabs. Every surface and every detail of this display space have been kept to the bare minimum, i.e., the raw material: the only variables that identify and differentiate each single element are the different surface finishes. The showroom has six floor-to-ceiling windows in via Arcimboldi and via Lupetta, which offer a glimpse of a display of items made from recomposed quartz. The inner part of the showroom features a refreshment area, with a kitchen and a fitted wall. All the tables and worktops, as well as the bar counter and rear shelving, are made from quartz, based on drawings prepared by the designers. For all horizontal surfaces, floors and false ceilings, a special shade of grey called “Default Milano Grigio” has been developed. This shade of grey has been used throughout the showroom in a variety of finishes with different degrees of shine, from high sheen to a natural “raw” appearance, from Stone Italiana patented textures - Jaipur and Lunare - to an innovative finish that is reminiscent of “Travertine”. Stone Italiana’s commitment to technological innovation is demonstrated by the outstanding quality of its materials and, above all, by the fact that it can manufacture slabs of up to 3 metres in length, in various widths, that can be used for floors as well as false ceilings. Furthermore, to fix ceiling panels Stone Italiana has developed a special system consisting of twin steel sections, which has been certified by the Polytechnic of Milan.
26 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    La strategia progettuale è stata quella di creare uno spazio neutro eliminando tutto ciò che poteva risultare di superfluo, con lo scopo di ottenere un ambiente essenziale e completamente flessibile. Tutte le superfici ed i dettagli che contraddistinguono questo ambiente espositivo sono stati radicalmente ridotti alla sola presenza della materia prima, protagonista indistinta in questo spazio essenziale dove le uniche variabili che caratterizzano e differenziano i singoli elementi sono quella...

    Archilovers On Instagram
    Lovers 26 users