IFAD HQ

International Fund for Agricultural Development Rome / Italy / 2008

2
2 Love 1,925 Visits Published

La GLA si è occupata del progetto di riqualificazione dell' intero edificio, delle facciate e dell'involucro edilizio. Gli interni sono stati oggetto di un concorso ad inviti che ha visto come protagonisti gli studi di architetura tra i più noti in italia.


Gli elementi strutturali che compongono l’edificio sono stati mantenuti nella loro interezza, Il forte carattere orizzontale dato dall’imponenza dell’edificio stesso oltre la ripetizione verticale degli elementi modulari tra le finestre. L’intervento propone, pur riconoscendo il carattere intrinseco dell’edificio tipico i degli anni ‘70, attraverso lo studio del trattamento cromatico dei pieni e dei vuoti dell’edificio e l’inserimento di elementi orizzontali leggeri di dare una percezione contemporanea e risaltandone l’ubicazione evidenziata Il trattamento delle facciate Gli elementi di vuoto sono trattati con pannelli di vetro trasparenti apribili alternati a pannelli di vetro opachi cromaticamente simili. La struttura verticale esistente è rivestita con lamiera metallica preverniciata a copertura dell’elemento piano e dell’elemento aggettante, i colori chiaro “Silver” per le parti complanari e grigio scuro per le parti aggettanti ne smorzano la dimensione ed intensificano lo slancio verticale oltre ad accentuare lo stacco tra i frangisole ed il resto della facciata. Il reticolo metallico di frangisole caratterizza in modo univoco - attraverso un gioco di ombre che fa vibrare la massa di vetro e alluminio all’interno – le facciate, mitigando la percezione di forte verticalità della struttura esistente. Il passo del reticolo si intensifica verso l’alto, dove la sua ombra, alleggerendo la massa imponente dell’edificio, diventa parte integrante del prospetto ed assume al contempo la funzione specifica di frangisole. Il reticolo sale fino al coronamento dell’edificio dove, intensificandosi, evidenzia il parapetto del terrazzo di copertura, contrapponendolo al forte basamento del piano terra. L’obiettivo rimane la dematerializzazione dell’intero involucro con un “pattern“ composto di elementi connessi tra loro e allo stesso tempo frammentati, l’effetto sarà quello di una “pelle leggera” formata da ombre ed elementi sospesi. Il trattamento delle testate viene marcato dal taglio verticale delle scale e delle zone filtro, queste ultime schermate visivamente con una griglia, ricreando l’effetto formale di contrapposizione di parti piene d’argento alternate a parti vuote di vetro, che dà all’edificio un notevole effetto formale di qualità, poiché anch’esse facilmente visibili dalla strada. Le pareti di testata sono rivestite con pannelli di alluminio color “Silver” per mantenere la coerenza formale degli elementi complanari della facciata così come le parti vetrate avranno lo stesso tipo di trattamento di quelle dei prospetti principali. tutto l’involucro “pelle” è studiato per rispondere a specifiche di alta efficienza energetica e ad elevati standard di confort acustico. Sono stati inseriti oltre agli elementi schermanti di facciata anche vetri High Performance con valori k pari a 1.1 con abbattimenti acustici superiori a 42 db.

2 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    La GLA si è occupata del progetto di riqualificazione dell' intero edificio, delle facciate e dell'involucro edilizio. Gli interni sono stati oggetto di un concorso ad inviti che ha visto come protagonisti gli studi di architetura tra i più noti in italia. Gli elementi strutturali che compongono l’edificio sono stati mantenuti nella loro interezza, Il forte carattere orizzontale dato dall’imponenza dell’edificio stesso oltre la ripetizione verticale degli...

    Project details
    • Year 2008
    • Work started in 2005
    • Work finished in 2008
    • Client IFAD - International Fund for Agricultural Development
    • Status Completed works
    • Type Government and institutional buildings / Office Buildings
    Archilovers On Instagram
    Lovers 2 users