Parco della Cultura Antonio Caregaro Negrin

Mogliano Veneto / Italy / 2022

0
0 Love 586 Visits Published

Il parco denominato prima dell’intervento Parco di Villa Longobardi è stato dichiarato di interesse culturale ai sensi dell’art. 12 del D.lgs 42/2004 (vincolo monumentale) è una delle importanti opere dell’architetto paesaggista e ingegnere Antonio Caregaro Negrin (l’architetto di Alessandro Rossi – Lanerossi Vicenza), eseguito tra il 1855 e il 1861 su incarico della famiglia Dalla Vida. L’area ha subito un importante intervento di deformazione nel momento in cui negli anni 1940/1950 è stata costruita una villa residenziale (Villa Longobardi) con garage interrato, completamente estranea al delicato contesto paesaggistico.


Il Parco, nonostante numerosi interventi intercorsi negli anni, aveva mantenuto alcuni elementi focali che nonostante lo stato di degrado in cui versava il parco erano ancora riconoscibili. Il progetto ha previsto una ricucitura del giardino al tessuto urbano della città di Mogliano Veneto ed una rifunzionalizzazione delle aree, finalizzata ad una riattivazione dell’ambito ma anche delle aree verdi adiacenti, facendole rientrare in un sistema più ampio e strutturato e restituendo il parco al sistema urbano cittadino. 


Il progetto si articola in azioni strategiche tematiche che prendono avvio dal riconoscimento del valore storico-botanico del Parco, per riportare un nuovo equilibrio all’interno della struttura paesaggistica e al contempo, sfruttando elementi esistenti estranei rigenerati, riqualificarne funzionalmente alcune aree individuando vocazioni plausibili che ne garantiscano la sopravvivenza nel tempo e la fruizione attenta da parte della comunità.


La prima azione e la più importante è stata la demolizione della Villa Longobardi: una demolizione controllata e selettiva della porzione fuori terra dell’edifico e di tutte le parti di pavimentazioni, la bonifica dei serbatoi e delle cisterne con relative tubazioni. La parte interrata viene mantenuta e rigenerata tenendo il suo perimetro e rendendola funzionale all’allestimento di una cavea per piccoli eventi. I vasconi laterali, i vecchi muri interrati, diventano ampi contenitori di vegetazione.


La seconda azione è la rigenerazione della Zona Orti in cui si ritrova il giardino delle biodiversità, lo spazio bambini, zona eventi piccoli concerti. Questo spazio, anch’esso con vincolo monumentale, è giunto a noi come area abbandonata. Il progetto ha ricomposto l’ambito assegnandogli un alto valore ecosistemico e ambientale attraverso la piantagione di oltre 2600 piante (perenni, officinali, aromatiche, melliflue) e la collocazione di un padiglione/serra attrezzabile per piccoli eventi.


La terza azione è il controllo e la riqualificazione della parte vegetale storica, attuata attraverso l’iniziale indagine fitosanitaria e la relativa cura delle piante. Gli interventi attuati sono stati la valorizzazione della vegetazione esistente in cui sono ora riconoscibili le aree definite da Caregaro Negrin: la collina dei Faggi e la collina dei Tassi, la gestione dell'evoluzione delle alberature principali (con particolare attenzione all’originario Cedro Atlantica), con il recupero del percorso di visita ancora riconoscibile del parco.


Finanziato dall’Unione Europea _ Ministero della Cultura. Il progetto ha ricevuto il finanziamento PNRR M1C3, Intervento 2.3 – Parchi e Giardini storici


 

0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Il parco denominato prima dell’intervento Parco di Villa Longobardi è stato dichiarato di interesse culturale ai sensi dell’art. 12 del D.lgs 42/2004 (vincolo monumentale) è una delle importanti opere dell’architetto paesaggista e ingegnere Antonio Caregaro Negrin (l’architetto di Alessandro Rossi – Lanerossi Vicenza), eseguito tra il 1855 e il 1861 su incarico della famiglia Dalla Vida. L’area ha subito un importante intervento di deformazione...

    Project details
    • Year 2022
    • Work started in 2022
    • Work finished in 2022
    • Client Comune di Mogliano Veneto _ Tv RUP architetto Licia Casarin
    • Contractor Opere a verde: Fontana Group srl _ Demolizione: Sernagiotto Costruzioni Edili srl
    • Cost € 675.000,00
    • Status Completed works
    • Type Parks, Public Gardens / Urban Furniture / Theatres / Leisure Centres / Recovery/Restoration of Historic Buildings
    Archilovers On Instagram