Parco Baratta - "ATR/RE12" | massimiliano bellinzoni

TERZO PREMIO - CONCORSO DI ARCHITETTURA PAESAGGISTICA VOGHERA / Italy / 2013

0
0 Love 374 Visits Published

La città e il territorio costituiscono l’habitat di una comunità e, contemporaneamente, ne conservano e rappresentano la memoria collettiva, la storia e l’identità, il patrimonio culturale consolidato e le aspettative per lo sviluppo futuro.


I progressivi miglioramenti, le dotazioni infrastrutturali, l’arricchimento di attrezzature collettive, gli interventi di riqualificazione urbana sono astrazioni fondamentali per lo sviluppo dei centri urbani specie per l’identità di nuove aree in espansione o in fase di completamento.


La natura dell’area del “Parco Baratta” si presenta oggi come una grande porzione di territorio vogherese ancora liminare per la città, una fetta di superficie, attualmente adibita a campi agricoli, che ancora non appartiene al tessuto urbano consolidato.


Cosa significa dunque “soglia periferica” per una città? Come connettere questa soglia con lo spazio della memoria collettiva e quindi con la città consolidata?


Jacques Derrida nel suo libro “Adesso l’Architettura” a proposito di una conferenza tenutasi al Convegno internazionale di Praga nel 1991 disse: […] a volte una città si trova anche alle soglie, non soltanto nella figura della soglia ma alle soglie di una figura nuova, di una configurazione ancora invisibile che deve darsi essa stessa […]. Da queste parole senz’altro sembra non facile pensare ad un nuovo luogo o all’identità di questo nuovo luogo poiché le logiche politiche, sociali, economiche, ecc…, solo per citarne alcune, sono i temi centrali di un progetto urbanistico che impegna non tanto il progetto stesso ma l’intera città per intere generazioni, vale a dire si genera un nuovo habitat il cui sviluppo sarà parte integrante delle generazioni di uomini nella storia futura e interminabile.


Per fare un esempio, Paul Valery nel suo pensiero diceva a proposito di Parigi che essa ci pensa anziché essere noi a pensare ad essa ed ancora prima di formulare un progetto, ciò significa che se anche parliamo di città intesa in senso generico, senza per forza conferirle un nome, parliamo comunque di un luogo che abitiamo oggi e che dobbiamo progettare oggi il luogo come luogo a venire, per il futuro.


Per concludere questa prefazione, a proposito di questo argomento Derrida, nel suo libro [ivi], ancora sosteneva che:


“ qualsiasi progetto concernente il destino di una città, vale a dire ciò che lega la sua memoria al suo presente e al suo avvenire, scavalca per delle ragioni essenziali la possibilità del compimento e la dimensione di una generazione, perfino di una nazionalità o di una lingua. Il tempo implica una promessa che impegna più di una generazione e dunque più di una politica”.


Un progetto di composizione urbana deve avere la forza di ricomporre i territori attraverso lo spazio pubblico e il paesaggio, attraverso un cronoprogramma ben strutturato in grado di conferire un fatto compiuto ad ogni comparto cittadino, fino all’arrivo futuro della visione urbana, nella sua totalità.

0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    La città e il territorio costituiscono l’habitat di una comunità e, contemporaneamente, ne conservano e rappresentano la memoria collettiva, la storia e l’identità, il patrimonio culturale consolidato e le aspettative per lo sviluppo futuro. I progressivi miglioramenti, le dotazioni infrastrutturali, l’arricchimento di attrezzature collettive, gli interventi di riqualificazione urbana sono astrazioni fondamentali per lo sviluppo dei centri urbani specie...

    Project details
    • Year 2013
    • Client AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI VOGHERA
    • Cost 7.000.000
    • Status Competition works
    • Type Parks, Public Gardens / Public Squares / Urban Furniture / Parking facilities / Multi-purpose Cultural Centres / Theatres / Pavilions / Exhibition Design / Tourist Facilities / Bars/Cafés / Exhibitions /Installations / Bridges and Walkways / Cycle Paths
    Archilovers On Instagram