Rondò dei Talenti | cm2 associati

Cuneo / Italy / 2022

31
31 Love 3,438 Visits Published

Il progetto nasce dal desiderio di riqualificare l’edificio dal punto di vista architettonico e urbano riconoscendone la posizione strategica e l’eccezionalità all’interno del contesto in cui si inserisce.  Il risultato è un edificio concreto e sincero, che rispecchia l'idea di lavorare su diversi gradi di permeabilità e trasparenza: da un lato l'ampliamento in vetro, leggero e trasparente, garantisce continuità visiva tra la città e gli spazi interni; dall'altro la rinnovata facciata in muratura, massiva e compatta, contiene - e in un certo senso "protegge" - le funzioni riservate alle attività culturali e formative della Fondazione.


Nella parte in muratura il rivestimento in piastrelle di Clinker aiuta a valorizzare la forma dell'edificio, grazie ai leggeri riflessi che ha questo materiale quando viene colpito dalla luce radente.


L'ampliamento in vetro dal lato del Rondò Garibaldi ospita un nuovo atrio che mette in collegamento, fisico e visivo, tutti i piani dell'edificio; grazie alla quadrupla altezza l'ingresso diventa uno spazio unico e monumentale, che sorprende chi entra, permette di leggere con facilità la struttura e le funzioni dell'edificio e diventa uno luogo di transizione tra esterno ed interno. In copertura è stato poi aggiunto un nuovo piano di coronamento dell'edifico in cui si trova uno spazio multiuso per eventi, conferenze o esposizioni, aperto alla cittadinanza; da qui si accede ad una terrazza panoramica che si affaccia sulla città e sull'arco alpino circostante.


Il piano terra è completamente permeabile: grazie alla pedonalizzazione del controviale di Viale Angeli e all'eliminazione di tutte le cancellate perimetrali è stato possibile realizzare una nuova piazza pedonale caratterizzata da un disegno a rombi concentrici che enfatizza la centralità dell'edificio nello spazio pubblico.


L'intervento ha comportato anche un rinnovamento globale degli impianti e raggiungerà la certificazione LEED.

31 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Il progetto nasce dal desiderio di riqualificare l’edificio dal punto di vista architettonico e urbano riconoscendone la posizione strategica e l’eccezionalità all’interno del contesto in cui si inserisce.  Il risultato è un edificio concreto e sincero, che rispecchia l'idea di lavorare su diversi gradi di permeabilità e trasparenza: da un lato l'ampliamento in vetro, leggero e trasparente, garantisce continuità visiva tra la città e gli...

    Project details
    • Year 2022
    • Work started in 2021
    • Work finished in 2022
    • Main structure Reinforced concrete
    • Client FONDAZIONE CRC
    • Contractor Fantino Costruzioni
    • Cost € 5.000.000
    • Status Completed works
    • Type Public Squares / multi-purpose civic centres / Office Buildings / Multi-purpose Cultural Centres / Associations/Foundations / Private clubs/recreation centres / Building Recovery and Renewal
    Archilovers On Instagram
    Lovers 31 users