Casa per ferie Stella Maris | Toti Semerano

Bibione / Italy / 2015

0
0 Love 308 Visits Published

Stella Maris è un complesso residenziale alberghiero destinato all'accoglienza di persone con disabilita' e delle loro famiglie in un ambiente naturale di grande bellezza, la fitta e profonda pineta che si affaccia sul mare adriatico.


Il terreno inizia ad alzarsi dolcemente abbandonando la penombra della pineta per trasformarsi poi in una gradinata che raggiunge l'altezza della chioma dei pini svelando improvvisamente il mare in tutta la sua vastità. Una grande duna che trasforma lo spazio della radura in un giardino al di sotto del quale si articola lo spazio costruito.  Da qui si è proceduto per scavo e sottrazione: un solco profondo in cui la vegetazione si inoltra fino a saldare visivamente le due parti della pineta, un fiume verde che nello stesso tempo aumenta la privacy della residenze che vi si affacciano.  Mentre si sale si avverte la presenza di un vuoto, una sospensione improvvisa, cui non si puo accedere, ma e' fortemente presente. Attorno a questo spazio il chiostro, ruota tutto lo spazio sacro, vi si accede dalla cappella, anch'essa appena percepibile dall'esterno, una cripta in cui la luce naturale entra da un unico taglio, da est, la luce del mattino.  Attraverso delle pareti mobili la cappella, di dimensioni volutamente contenute, ma non in altezza, può dilatarsi inglobando lo spazio delle sale riunione: uno spazio meditativo che, in determinate occasioni diventa uno spazio liturgico di notevole capienza. La pietra diventa la protagonista, le alte pareti sembrano scavate in un unico blocco perché lavorate con una particolare tecnica che annulla del tutto i giunti tra blocco e blocco rendendo nel contempo la superficie vibratile sotto la luce. Un cielo dipinto traspare dietro l'intreccio dei rami a sottolineare il movimento ascensionale dell'involucro murario. Lungo il fiume verde che si e' scavato il letto sulla superficie del grande giardino pensile si affaccia il corpo principale alberghiero, un volume permeabile visivamente, un continuum spaziale per annullare la sensazione che ci sia un prima, un costruito e un dopo. Come ci si avvicina alla grande pensilina dell'ingresso si percepisce la profondità dello spazio interno che collega le due parti opposte della pineta, formando così un cannocchiale ottico che le avvicina. Percorrendo la hall, il gioco delle grandi aperture fa si che l 'occhio sia costantemente attratto dagli spazi esterni, rinforzando la sensazione di permeabilità caratteristica dell'intervento. 


La presenza di un ambiente naturale di grande qualità ha suggerito un approccio progettuale "botanico", si trattava non solo di salvaguardare la pineta da una eccessiva antropizzazione, ma anche di intendere il costruito come una immagine modificabile nel tempo nel senso di una sua mitigazione programmata. La ricerca dei materiali da utilizzare e' iniziata insieme alle prime elaborazioni del progetto. La corteccia rugosa dei pini con quel suo colore non colore cangiante sotto la luce, ora grigio o rosso oppure marron, e' stata il riferimento costante nell'individuare i materiali da impiegare.


 


Il cemento a vista disattivato, per rendere più materica la superficie, e' realizzato con una particolare miscela di inerti terre e ossidi, come d'altra parte i mattoni fatti a mano per la cui realizzazione e' stata individuata in laboratorio un’ apposita titolazione di ossidi.


 


Per le pavimentazioni interne ed esterne, come pure per alcuni rivestimenti esterni e' stata scelta la pietra santafiora non solo per il suo colore ma per la possibilità di realizzare una ampia gamma di trattamenti superficiali. Il risultato finale e' una varieta' di sfumature di un unico colore che attenua fortemente l'impatto del costruito per il suo grado di armonizzazione con l'ambiente circostante.

0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Stella Maris è un complesso residenziale alberghiero destinato all'accoglienza di persone con disabilita' e delle loro famiglie in un ambiente naturale di grande bellezza, la fitta e profonda pineta che si affaccia sul mare adriatico. Il terreno inizia ad alzarsi dolcemente abbandonando la penombra della pineta per trasformarsi poi in una gradinata che raggiunge l'altezza della chioma dei pini svelando improvvisamente il mare in tutta la sua vastità. Una grande duna che...

    Project details
    • Year 2015
    • Main structure Mixed structure
    • Client Stella Maris
    • Contractor Giuseppe Toniolo srl
    • Status Completed works
    • Type Churches / Nursing homes, rehabilitation centres / Leisure Centres
    Archilovers On Instagram