Restauro Conservativo edificio sito al centro Storico di Roma

Edificio per Abitazioni In Via del Governo Vecchio - Roma Rome / Italy / 2009

5
5 Love 3,282 Visits Published
L’edificio non risulta vincolato, è sta effettuata comunque una ricerca condotta nell’Archivio Capitolino in merito all’immobile sito in Via del Governo Vecchio n°30 che non ha prodotto esiti positivi. Soltanto dalla tavola allegata al volume L delle “Memorie descrittive della carta geologica d’Italia - La geologia di Roma” edito dall’ Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato e coordinato dal Servizio Geologico Nazionale, è stato possibile individuare l’edificio in oggetto tra quelli costruiti fra il 1918 e il 1922. L’edificio posto nel centro storico di Roma, affaccia su due fronti delimitati da Via del Governo Vecchio e Via del Corallo. E’ costituito da un piano terra destinato ad attività commerciali, da 3 piani sovrastanti e un sottotetto. Quasi tutte le unità immobiliari hanno l’accesso da Via del Governo Vecchio n° 30 mentre alcune da Via del Corallo n°15. L’edificio è realizzato in muratura portante, con solai lignei ai piani superiori, mentre gli orizzontamenti del piano interrato e del piano terra è costituito da volte in muratura. Il prospetto principale su via del Governo Vecchio si presenta con una finitura di intonaco stilato a finta cortina ed un basamento di finto bugnato liscio dell’altezza di 3,60 metri; il prospetto su via del Corallo con una finitura in intonaco liscio. Lo zoccolo basamentale che corre lungo entrambi i prospetti è costituito da lastre di travertino, con ampie zone interessate da depositi superficiali, graffiti e scagliature in particolare sul prospetto di via del Governo Vecchio. Per quanto riguarda lo stato di conservazione degli intonaci, su entrambe le facciate sono evidenti estese regioni con alterazione cromatica, distacco delle finiture e alcune lesioni superficiali. La facciata su via del Corallo presenta inoltre alcune parti con un livello di degrado che si estende anche agli strati di arriccio e rinzaffo con distacchi di parti di essi. Il manto di copertura in coppi si presenta in buone condizioni, fatta eccezione per le parti prospicienti le linee di gronda. Tutte le gronde e i discendenti si presentano deteriorati e con sostegni compromessi. INTERVENTI Per quanto attiene la facciata su Via del Corallo, l’intervento di risanamento degli intonaci prevede la bussatura preventiva per verificare le zone di distacco dal paramento murario e il loro rifacimento con malte a base di calce. Successivamente si procederà al restauro delle modanature delle finestre anche esse realizzate con prodotti a base di calce. La pittura sarà invece realizzata con pitture ai silicati silossanici senza variazione degli aspetti cromatici esistenti. Sulla facciata su Via del Governo Vecchio, realizzata con intonaco stilato a finta cortina, si andranno a demolire gli intonaci distaccati dal paramento murario e successivamente si ripristineranno gli intonaci riproponendo la finta cortina in rilievo con forme e dimensioni identiche alle esistenti. Le parti di intonaco non demolite, saranno, previa spazzolatura, trattate con prodotti di fondo consolidanti ad alta penetrazione. Successivamente verrà trattata tutta la facciata a finta cortina con fondo di ancoraggio pigmentato a base di resine sintetiche in dispersione acquosa. Si procederà in seguito alla pittura a base di silicati di potassio e infine si procederà alla pittura dei finti comenti di malta di colore più scuro (come si presenta attualmente) rispetto alla finta cortina. Per quanto riguarda la copertura verrà effettuato il rifacimento delle parti deteriorate del manto in coppi prospicienti la linea di gronda e saranno collocati canali di gronda e discendenti in rame. Il basamento in finto bugnato sarà sottoposto ad asportazione della pittura esistente e degradata; si procederà in seguito al trattamento di fondo degli intonaci (rasatura) e successivamente si trattera la parete con pitture a base di silicati silossanici senza variazione degli aspetti cromatici esistenti. Lo zoccolo basamentale in travertino, sarà oggetto di pulitura con idropulitrice a bassa pressione al fine di rimuovere i depositi superficiali stratificatisi nel corso del tempo. Saranno inoltre sostituiti gli elementi di deflusso e canalizzazione delle acque piovane, con gronde e discendenti in rame. In concomitanza con detta lavorazione di procederà alla manutenzione della parte di tetto prospiciente la linea di gronda la quale è quella che presenta il maggior degrado del manto impermeabile sottostante i coppi in laterizio. Le eventuali tegole che dovessero essere sostituiti saranno per tipologia e cromatismi identici ai preesistenti
5 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    L’edificio non risulta vincolato, è sta effettuata comunque una ricerca condotta nell’Archivio Capitolino in merito all’immobile sito in Via del Governo Vecchio n°30 che non ha prodotto esiti positivi. Soltanto dalla tavola allegata al volume L delle “Memorie descrittive della carta geologica d’Italia - La geologia di Roma” edito dall’ Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato e coordinato dal Servizio Geologico Nazionale, è stato possibile individuare l’edificio in oggetto tra quelli...

    Project details
    • Year 2009
    • Work started in 2009
    • Work finished in 2009
    • Client Privato
    • Status Completed works
    • Type Multi-family residence
    Archilovers On Instagram
    Lovers 5 users