Gran Premio Merano Giardini - 2° classificato

Concorso internazionale Merano / Italy / 2007

0
0 Love 1,083 Visits Published
Opera d’ispirazione: Notte di Luna
di Fabio De Poli
Nel cuore del bosco animali fantastici si ritrovano a dialogare,
ognuno con il proprio linguaggio,
con la luna che si specchia nello stagno.

Così come nel libro si narra dei dialoghi tra gli animali e la luna, così nel giardino si dialogherà: la presenza di tubi comunicanti, ciascuno con un animale, renderà il GIARDINO INTERATTIVO. Gli stessi visitatori di Meranflora 2007, bambini e adulti, parlando all’interno dei tubi, daranno vita agli animali facendo così rivivere l’emozione di quella notte di luna.
La VEGETAZIONE proposta è volutamente caratterizzata da apparati fogliari con forme differenti, talvolta curiose per le dimensioni generose in rapporto allo spazio del giardino, talvolta di colore cupo e profondo, così da ricreare l’atmosfera fiabesca e surreale della notte narrata nel libro. L’Aralia sieboldii, la Cycas revoluta, la Nandina domestica, la Yucca aloifolia, la Chamaerops humilis, l’Hydrangea quercifolia costituiscono la scenografia in cui i protagonisti sono la luna e gli animali che a lei si rivolgono. Sullo sfondo esemplari di Phyllostachys aurea e Phyllostachys nigra dai culmi color ebano richiamano le tonalità incantate e inconfondibile delle notti al chiaro di luna. Come costellazioni in un cielo stellato gruppi di ortensie (Hydrangea macrophylla) dagli accesi e grandi fiori blu assistono al dialogo degli animali, attori nel giardino.
La fantasia dei bambini è senza confini, priva degli schemi predefiniti degli adulti e così gli stessi ANIMALI sono realizzati con materiali di recupero che vanno a comporre, come se fosse un gioco, la figura di un gatto, di un polipo, di una farfalla canterina e di un uccello. L’elemento ACQUA dello stagno è richiamato dall’impiego di ghiaia decorativa. Pietre di fiume dalle tonalità scure costituiscono il bordo in cui crescono qua e là gruppi di calle (Zantedeschia aethiopica) dalle candide ed eleganti fioriture rischiarate dai bagliori della luna. La LUNA, riflessa nello stagno, è evocata da un fitto impianto di specie annuali a tinta gialla.


0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Opera d’ispirazione: Notte di Luna di Fabio De PoliNel cuore del bosco animali fantastici si ritrovano a dialogare,ognuno con il proprio linguaggio,con la luna che si specchia nello stagno.Così come nel libro si narra dei dialoghi tra gli animali e la luna, così nel giardino si dialogherà: la presenza di tubi comunicanti, ciascuno con un animale, renderà il GIARDINO INTERATTIVO. Gli stessi visitatori di Meranflora 2007, bambini e adulti, parlando all’interno dei tubi, daranno vita agli animali...

    Project details
    • Year 2007
    • Client Comune di Merano
    • Status Competition works
    • Type Parks, Public Gardens
    Archilovers On Instagram