New Roma Tre University Rectorate

Rome / Italy / 2021

11
11 Love 1,102 Visits Published

The new Rectorate of the Roma Tre University was inaugurated on October 4th, 2021, a project designed by MC A - Mario Cucinella Architects, during a Lectio magistralis given by Mario Cucinella to the freshmen of the Architecture Department. Three elliptical towers, an auditorium, a "square" and a raised garden "are the cornerstones of the architectural project that well symbolizes not only a new piece of the urban regeneration process" that the University has promoted in the Ostiense-Marconi-Garbatella area, but also" a tangible sign for future architects that it is possible to design without neglecting the environment and continuing to innovate ".


The project for the new headquarters of the Rectorate is located within the broader urban redevelopment program of the "Ostiense-Marconi-Garbatella" area, with the objective of the construction and adaptation of spaces for the settlement of the University.


The MC A project, winner of project financing tender, is developed in two distinct buildings that house the university functions of the CLA Institute, the administration offices of the University, and the Rectorate. The importance assigned to energy and environmental issues characterizes the new headquarters. Compatible with the functional requirements, the whole project aims to minimize the energy demand to operate, to optimize comfort levels, both indoors and outdoors, conceived with a formal continuity with the main volumes. The 3 buildings of the rectorate were conceived and oriented starting from the study of the peculiarities of the area, in terms of irradiation, winds, rainfall, and temperatures. Their elliptical shape allows a thinning on the east and west fronts allowing a reduction of the glare phenomena and summer overheating; To maximize these effects, the overhanging terraces, provided on the south front, modulate the solar impact.


Particular attention was paid to the study of greenery, both through the presence of deciduous trees on the terraces, at different altitudes, and through a system of gardens and patios, located at various heights. The façade, characterized by a prevalently vertical trend, provides essential support in defining a healthy microclimate in the urban square through the presence of meeting spaces and outdoor relaxation. Furthermore, inside the “rectorate garden” there are small green oases with various types of polychrome maples, aromatic plants, and pocket lawns.


To complete the project, the large Auditorium, whose transparency of the glass facades triggers and accentuates the dialogue between the university and the city.


[IT]


Tre torri a pianta ellittica, un auditorium, una “piazza” e un giardino rialzato «sono i punti cardine del complesso architettonico che bene simboleggia non solo un nuovo tassello del processo di rigenerazione urbana» che l'Ateneo capitolino ricorda di promuovere «da anni nell'area Ostiense-Marconi-Garbatella», ma anche «un segno tangibile per i futuri architetti che è possibile progettare senza prescindere dalla tutela dell'ambiente e continuando a innovare».


Il progetto per la nuova sede del Rettorato è collocato infatti all’interno del più ampio programma di riqualificazione urbana dell’area “Ostiense-Marconi-Garbatella”, ed ha avuto come obiettivo la realizzazione e l'adeguamento di spazi per l'insediamento dell'Università degli studi Roma Tre.


Il progetto MC A, vincitore di gara per project financing, si sviluppa in due distinti corpi di fabbrica che ospitano le funzioni universitarie dell'Istituto CLA, gli uffici di segreteria dell'Ateneo e gli spazi dedicati al Rettorato. A caratterizzare la nuova sede del Rettorato è il rilievo assegnato alle tematiche energetiche e ambientali. Compatibilmente con i requisiti funzionali, nel suo complesso tutto il progetto punta a ridurre al minimo la domanda di energia necessaria al proprio funzionamento, in un’ottica di ottimizzazione dei livelli di comfort, sia negli interni, sia nelle aree esterne, concepite in continuità formale con i volumi principali. A partire dallo studio delle peculiarità dell’area, a livello di irraggiamento, venti, precipitazioni e temperature, sono stati concepiti e orientati i 3 corpi di fabbrica del rettorato. La loro forma ellittica consente un assottigliamento sui fronti est e ovest consentendo una riduzione dei fenomeni di abbagliamento e surriscaldamento estivo; le terrazze e gli aggetti, previsti sul fronte sud, modulano l’apporto solare con finalità analoghe alle precedenti.


Particolare attenzione è stata destinata allo studio del verde, sia attraverso la presenza di caducifoglie sulle terrazze, a diverse quote, sia tramite un sistema di orti e patii, anche in questo caso collocati su varie altezze. La facciata, caratterizzata da un andamento in prevalenza verticale, fornisce un supporto essenziale nella definizione di un microclima salutare nella piazza urbana attraverso la presenza di spazi di incontro e per il relax all’aperto. Nel “giardino del rettorato”, inoltre, sono presenti piccole oasi verdi con vari tipi di aceri policromi, piante aromatiche e porzioni di prato.


A completamento del progetto il grande Auditorium, la cui trasparenza delle facciate a vetri innesca e accentua il dialogo tra l'università e la città.


 


Crediti


Luogo: Roma, Italia


Tipologia: Progetto vincitore di gara di concessione in project financing


Anno: 2016


Concedente: Università Roma Tre


Mandatario: CAM s.r.l.


Mandante: MAC s.r.l.


Superficie: 12.000 mq


 


Progetto architettonico: Mario Cucinella Architects


Team: Mario Cucinella, Paolo Greco, Fabrizio Bonatti, Giulio Desiderio, Julissa Gutarra, Alberto Bruno, Serena Carrisi, Emanuele Dionigi, Giovanni Lenci, Pietro Marziali, Giuseppe Perrone, Giovanni Sanna (team progetto promotore e vincitore) Mario Cucinella, Alessandro Miele, Daniele Morelli, Michele Roveri, Yuri Costantini (modello)


Visual: Alessia Monacelli (Mario Cucinella Architects) Engram Studio; Paris Render


Impresa: CAM s.r.l. e MAC s.r.l.


Consulenza paesaggistica: LAND Milano


Strutture: Milan Ingegneria


Impianti: Manens-Tifs Spa          


Coordinatore sicurezza: Ing. Giuseppe Omodeo

11 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    The new Rectorate of the Roma Tre University was inaugurated on October 4th, 2021, a project designed by MC A - Mario Cucinella Architects, during a Lectio magistralis given by Mario Cucinella to the freshmen of the Architecture Department. Three elliptical towers, an auditorium, a "square" and a raised garden "are the cornerstones of the architectural project that well symbolizes not only a new piece of the urban regeneration process" that the University has promoted in the...

    Project details
    • Year 2021
    • Work finished in 2021
    • Status Completed works
    • Type Colleges & Universities
    Archilovers On Instagram
    Lovers 11 users