CASA R

CASA R Palermo / Italy / 2021

0
0 Love 34 Visits Published

All'interno di un edificio residenziale degli anni 80 , l'Architetto Piergiorgio Miserendino titolare  dello studio PM Architecture di Palermo firma la ristrutturazione di un immobile  di 110 mq  di una giovane professionista.


Lo stile singolare dall'appeal contemporaneo punta su una forte matericità, accurata scelta di materie prime selezionate ed una palette di colori dai toni neutri  e speziati   che amplifica i volumi e  riflette la luce.


Grande attenzione è stata rivolta dal progettista alla specificità dei materiali: legno, vetro, metallo pietra.


Gli spazi dalla forte personalità seguono  il dress code all'insegna di una sinuosa eleganza.


Curato nei minimi dettagli, poche presenze calibrate, tra  pezzi d'autore ed arredi su misura l'appartamento è impreziosito da  luci calde , soffuse e rassicuranti.


Un progetto sartoriale definito sulle esigenze di una committenza molto attenta ai dettagli.


All'interno domina uno stile  semplice e sofisticato in cui le nuance dei beige  e dei  marroni  diventano dialogo diretto con le sfumature naturali della quinta dei rilievi montuosi che abbracciano la Conca D'Oro di Palermo.


Il parquet  di -Listone Giordano collezione Michelangelo rovere Montblanc  oleonature- ,dona calore e uniformità a tutti gli ambienti.


Lo speciale trattamento a poro aperto della superficie esalta la sensazione di matericità  e tattilità  di questo tappeto ligneo da calpestare piacevolmente a piedi nudi.


Le porte in vetro  con pannelli in vetro bronzo trasparante ed acidato  specificamente pensate dal progettista in coerenza stilistica con gli ambienti  contribuiscono alla definizione architettonica di ogni spazio sono di -Garofoli collezione  GDesigner  modello Ive 1V - con profilo in... e vetro bronzo sia trasparente che opaco.


Dinamicità e sofisticata eleganza della cucina -Dada-Molteni Prime- in cui l'apertura con gola percorre il prodotto senza interruzioni e termina sui fianchi riportati consentendo massima libertà di personalizzazione.
Nel living troviamo un divano modulare, in tessuto protettivo accoppiato , di Flexform dall'aspetto informale e dal comfort soffice e malleabile  in cui i  cuscini di seduta e di schienale sono caratterizzati da generose imbottiture in piuma d’oca. L’estetica rassicurante e familiare di divano -Magnum -design Antonio Citterio- consegna all’espressività del tessuto scelto per il rivestimento il compito di connotarlo stilisticamente. Un divano progettato per offrire un grande confort.


Delimitano la zona relax un coppia di poltroncine -Archibald di Poltrona Frau - design Jean Marie Massaud- , in cui il rivestimento in pelle, piacevolmente mosso da un gioco di pieghe in verticale, è impreziosito, lungo i bordi e sulle superfici esterne del rivestimento, da cuciture a contrasto che donano una nota di raffinata eleganza.


I tavolini bassi e versatili in legno di frassino naturale -Torei di Cassina -design Luca Nichetto - dalle diverse altezze e forme si uniscono e alternano per costruire piccole architetture d’appoggio che esprimono una particolare propensione all’ospitalità e alla condivisione.


La zona pranzo è caratterizzata da un accogliente tavolo allungabile - Filigree di Molteni - design Rodolfo Dordoni -caratterizzato dalla forma sinuosa della gamba realizzata in pressofusione d’alluminio e dai sottili piani d’appoggio. La tecnologia impiegata, protagonista discreta di Filigree, consente di avere un tavolo allungabile con sistema telescopico laterale invisibile, un piano intero senza tagli, doppia misura di allungamento, massima fruibilità degli spazi. Finiture peltro per le gambe e top in fenix antracite. 


Arricchiscono il tavolo da pranzo le sedie - Bhaia di Bonaldo - con rivestimento in velluto color cipria e gambe in ottone opaco. La caratteristica principale di Bahia è lo schienale curvo che si sviluppa in una sola linea, permettendo un appoggio libero delle braccia e avvolgendo la schiena per il massimo comfort. Confortevole dal primo sguardo grazie alle proprie forme organiche, la collezione si distingue anche per le sottili gambe in metallo, flesse verso l’esterno: e la struttura esile ma rigorosa, che evidenzia per contrasto la sinuosità di schienale e seduta.


A servizio della zona pranzo la committenza ha sentito l'esigenza di poter avere dei moduli contenitivi che consentissero una rapida organizzazione funzionale della tavola da pranzo e che fossero in perfetta armonia con il resto dei complementi . Un'attenta selezione di prodotti ha fatto ricadere la scelta su due madie - Harvey di Minotti - design Rodolfo Dordoni -  con finitura laccata in color petrolio .Harvey si presenta come una perfetta fusione tra tradizione e modernità  con i contenitori laccati lucidi e sofisticati dettagli in metallo con finitura black-nickel. 


Particolare attenzione è stata posta alla progettazione sia del bagno di cortesia che di quello padronale.


All'interno del bagno di cortesia il rivestimento lapideo dalle tonalità grigio-scuro di -Living Ceramics serie Allure antracite - avvolge l'intero volume donando matericità e calore allo spazio e mettendo in risalto le geometrie dei complementi da bagno. Il mobile con vasca integrata è della serie Cubik di Idea Group con top in aquatek bianco opaco e finiture in noce canaletto con struttura in bilia per una continuità di venatura.


Dal soffitto discende una specchiera a sospensione di Idea Group con struttura metallica in alluminio e finitura nero opaco che dialoga con la pulizia formale delle mensole anch'esse Idea Group  con finitura in nero materico.


Nel bagno padronale le tonalità  del beige della pietra da rivestimento creano un'atmosfera molto rilassante in cui i materiali impiegati quali legno, vetro e ottone esaltano le loro qualità materiche.


Un mobile con vasca integrata in noce moscato della linea Cubik di Idea Group in posizione centrale  definisce il trait d'union  tra il vano doccia ed i  sanitari . La specchiera bifacciale a sospensione- in finitura acciaio- anch'essa di Idea Group ed  in aderenza alle lastre in vetro bronzato della doccia riflette ogni particolare donando ariosità allo spazio. 


Definiscono le stanze da bagno gli accessori della Ever Life Design che con la loro polifunzionalità  si configurano come elementi di vita.


Per garantire un quotidiano comfort abitativo ed una termoregolazione gradevole è stato impiegato un pavimento radiante della Giacomini.


L'immobile per la sua ubicazione è esposto a svariate condizioni atmosferiche  per cui, massima attenzione è stata  rivolta,  sia in fase progettuale che in fase di installazione all'azione degli agenti atmosferici sugli infissi; pertanto, sempre nel rispetto di un originario design progettuale dell'edificio sono stati installati infissi  -Finstral serie Fin Project Nova Line  -  con profili in alluminio colore antracite che esteticamente si allineano con tutti quelli originari  dell'edificio ma con caratteristiche innovative e tecnologiche di elevata qualità.

0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    All'interno di un edificio residenziale degli anni 80 , l'Architetto Piergiorgio Miserendino titolare  dello studio PM Architecture di Palermo firma la ristrutturazione di un immobile  di 110 mq  di una giovane professionista. Lo stile singolare dall'appeal contemporaneo punta su una forte matericità, accurata scelta di materie prime selezionate ed una palette di colori dai toni neutri  e speziati   che amplifica i volumi e  riflette la luce. Grande...

    Project details
    • Year 2021
    • Work started in 2020
    • Work finished in 2021
    • Main structure Mixed structure
    • Client Privato
    • Contractor EDIL VIPA SRL
    • Status Completed works
    • Type Apartments / Interior Design / Custom Furniture / Lighting Design / Photography / Furniture design / Product design / self-production design / Refurbishment of apartments
    Archilovers On Instagram