Intervento per la chiesa di San Domenico

Vincitore del concorso 'Chiese senza Barriere' Caltanissetta / Italy / 2006

3
3 Love 2,076 Visits Published
La chiesa di San Domenico, con la sua elegante impronta barocca che si esprime nella facciata curvilinea, disegna lo spazio del sagrato antistante con un continuo movimento ondulatorio, definendo sporgenze e rientranze.
Pensare ad un intervento che non si sovrapponesse con totale estraneità all’organicità di questo delicato sistema ma si muovesse nella stessa logica di linee e percorsi, ci ha portato a progettare una rampa, addossata alla facciata sinistra della chiesa, racchiusa da una linea morbida che abbracciasse l’edificio adiacente e seguendone la curvatura angolare, costituisse anche un invito alla percorrenza, esteso fino al marciapiede.
La rampa è realizzata con masselli autobloccanti antichizzati, posati su un letto di sabbia (adagiato sui gradini preesistenti, che quindi non subiscono alcuna sostanziale modifica) contenuto da un cordolo ancorato alla gettata di cemento che costituisce la rampa esistente, in modo da non deturpare ulteriormente il sagrato.
3 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    La chiesa di San Domenico, con la sua elegante impronta barocca che si esprime nella facciata curvilinea, disegna lo spazio del sagrato antistante con un continuo movimento ondulatorio, definendo sporgenze e rientranze.Pensare ad un intervento che non si sovrapponesse con totale estraneità all’organicità di questo delicato sistema ma si muovesse nella stessa logica di linee e percorsi, ci ha portato a progettare una rampa, addossata alla facciata sinistra della chiesa, racchiusa da una linea...

    Project details
    • Year 2006
    • Client Diocesi di Caltanissetta
    • Status Competition works
    • Type Churches
    Archilovers On Instagram
    Lovers 3 users