164_Biblioteca

Un volume semplice reinterpreta le strutture agricole della campagna Veneta. Veggiano / Italy / 2020

26
26 Love 1,593 Visits Published

La nuova biblioteca si inserisce in un’area di circa 5.400 m2 occupandone soltanto 300 m2, la restante superficie è destinata a parco pubblico, ottenendo così un edificio circondato dal verde, dove sia piacevole recarsi ed intrattenersi.
La scelta di collocare l’edificio parallelo rispetto alla strada provinciale, è dettata dalla volontà di realizzare un oggetto rappresentativo, che risulti immediatamente riconoscibile e diventi la nuova “porta” del paese.
L’occasione di realizzare una nuova biblioteca comunale è stata accolta come opportunità per concepire un edificio pubblico identitario per la comunità̀ in cui i cittadini possano riconoscersi.
La volumetria si confronta con il contesto parzialmente rurale in cui si inserisce, un contesto in cui è diffusa la presenza di annessi agricoli caratterizzati principalmente da due elementi: il tetto a due falde ed il portico.
Una nuova biblioteca che guarda al futuro: un edificio ad energia quasi zero (NZEB), caratterizzata da un sistema costruttivo in legno a vista.

26 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    La nuova biblioteca si inserisce in un’area di circa 5.400 m2 occupandone soltanto 300 m2, la restante superficie è destinata a parco pubblico, ottenendo così un edificio circondato dal verde, dove sia piacevole recarsi ed intrattenersi.La scelta di collocare l’edificio parallelo rispetto alla strada provinciale, è dettata dalla volontà di realizzare un oggetto rappresentativo, che risulti immediatamente riconoscibile e diventi la nuova “porta” del...

    Archilovers On Instagram
    Lovers 26 users