Spazio al lavoro - ufficio privato - 2019

Italy / 2019

0
0 Love 129 Visits Published

All'inizio del 2019 il mio amico Paolo decide di fare il suo nuovo ufficio. Lui lavora come direttore commerciale per un'azienda austriaca molto importante nel settore della produzione di panelli e che realizza nobilitati, laminati e decorativi.Il posto non è molto grande, ma le esigenze e le ambizioni sono alte. Mi chiede di pensare a come usare i materiali e a come progettare lo spazio. Oltre ad avere un luogo che sente suo e che sia confortevole, bisogna pensare all'arredamento e ad un luogo adatto ad ospitare i clienti.L'idea progettuale parte dall'arredo e per realizzarlo si dovrà utilizzare il materiale prodotto dall'azienda per cui lavora. Quando inizio a progettare l'ufficio siamo ancora in tempi lontani dal Covid 19, non si pensa che si lavorerà tanto da casa e ci saranno grandi cambiamenti; inizio a lavorare e pensare ai posti di lavoro che mettano a proprio agio. Visto la quantità di ore che le persone passano in ufficio ogni giorno, mi piace progettare spazi di lavoro che funzionano in maniera fluida, facendoti sentire soddisfatto e produttivo. L'ufficio allora diventa uno spazio più confortevole più a dimensione “domestica”, non asettico o impersonale: uno spazio dello stare in armonia. Ognuno lavora in maniera diversa dagli altri, quindi bisogna pensare al fruitore finale ed i particolari ed i dettagli di questi ambienti sono inevitabilmente variabili e fondamentali. Ascolto le esigenze e inizio a pensare al progetto. I luoghi progettati per il lavoro sono spazi complessi: Il luogo in cui lavoriamo determina ciò che siamo in grado di fare, che si tratti di un ufficio domestico per poche persone o della sede rappresentativa di un’azienda.In tutte le situazioni, quest’area lavorativa può avere un notevole impatto sulla nostra produttività e immaginazione creativa, influenzando in modo rilevante l’oggetto stesso del nostro lavoro. Si cerca di costruire ambienti che incoraggino la concentrazione e il benessere, che non stanchino. Luce, Colore, Materiali, Acustica, Suggestioni e Funzioni devono trovare un giusto equilibrio per poter soddisfare le esigenze del cliente e quelle del progettista. In questo caso specifico, il progetto deve anche essere un modo per far capire ai clienti come si possono sfruttare i materiali che l'azienda produce. Devono essere anche esposti i campioni in modo da creare una sorta di piccolo “showroom” che mostri il campionario e una serie di “mood” di combinazioni e composizioni. Ecco che nascono i mobili con le ante colorate, finiture diverse che raccontano cosa fa l'azienda per cui lavora il mio committente: come i pannelli possono essere trasformati in un oggetto di arredo. I colori che scelgo e che propongo sono tenui e rilassanti: tinte unite, decorativo cemento e accenti di legno. Un paio di pannelli verdi color salvia per ricordarci della vegetazione. Vorremmo usarla, ma la stanza è piccola per tutte le cose che devono starci, le useremo un'altra volta.  Tutti i pannelli vengono bordati color mattone, un segno grafico. Le pareti sono trattate con dei pannelli in finitura cemento e anche le mensole hanno i bordi colore mattone, anche qui un elemento distintivo e decorativo. Piccoli elementi di legno nero sui mobili diventano le maniglie. Anche la scrivania e la lampada sono disegnati solo per questo posto. Una scrivania con struttura metallica bianca, piano con finitura di seta, bella al tatto ed elegante da guardare. La forma del tavolo è rettangolare, non è una scrivania, è un tavolo. Diventa tranquillamente all'occorrenza tavolo riunioni: quattro sedie da ufficio ergonomiche dell'azienda Linea Fabbrica arricchiscono la pulizia dello spazio e permettono di stare comodi per molto tempo. Il tempo passa e arriva il Covid e poi arriviamo a dopo il lockdown...il mio cliente ed amico mi racconta che ha lavorato in un luogo che lo ha fatto sentire a suo agio: nel suo ufficio è stato bene, nonostante la situazione, ed io non posso che essere contento. Mi ha dedicato questa frase: Le idee hanno bisogno di una mente da cui partire, e di un luogo in cui atterrare.


 

0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    All'inizio del 2019 il mio amico Paolo decide di fare il suo nuovo ufficio. Lui lavora come direttore commerciale per un'azienda austriaca molto importante nel settore della produzione di panelli e che realizza nobilitati, laminati e decorativi.Il posto non è molto grande, ma le esigenze e le ambizioni sono alte. Mi chiede di pensare a come usare i materiali e a come progettare lo spazio. Oltre ad avere un luogo che sente suo e che sia confortevole, bisogna pensare all'arredamento e ad...

    Project details
    • Year 2019
    • Work started in 2019
    • Work finished in 2019
    • Status Completed works
    • Type Showrooms/Shops / Interior Design / Custom Furniture
    Archilovers On Instagram