Giardino Gianni Rodari, Torino

Un parco urbano, un'area giochi, spazi verdi a due passi dal fiume Po Turin / Italy / 2010

1
1 Love 114 Visits Published

Il naturale pendio del terreno, che declina da corso Moncalieri verso il Po, organizza un vero e
proprio percorso narrativo i cui episodi sono legati al guardare emotivo del visitatore il quale,
dal traffico del corso, spinge lo sguardo verso il fiume fino ad incontrare passo passo gli
“eventi” dei colori delle foglie, degli odori dei fiori, del colore delle acque “vegetali” (il
fiume delle festuche e delle lavande), del suono delicato e fresco di forme curve che parlano
alla sua fantasia, la attirano, la stimolano e la arricchiscono del piacere della scoperta di una
nuova parte, di nuovo vivibile, della città.
A ridosso delle vigne e delle ville di una collina tra le più belle, le “suggestioni” al progetto
non possono che nascere dagli assi visuali delle scenografie barocche, dalle terrazze
degradanti delle ville sabaude e dai giochi d'acqua e dalle prospettive “bloccate” dei loro
giardini.
Lo stesso marciapiedi di corso Moncalieri si apre dolcemente a formare una terrazza
panoramica sul giardino sottostante dove il verde diviene protagonista e contribuisce ad
allargare lo sguardo verso le sponde del Po; l'occhio traguarda il tempietto sferico del lago
vegetale e, guidato dal lontano silos ligneo del magazzino del sale, si perde tra gli alberi del
fiume.
Seguire il percorso circondati dai profumi e dai colori della lavanda e riposare e riflettere
all'ombra del tempietto; seguire il pendio dei prati e rilassarsi tra le terrazze del frutteto,
dove cogliere ciliegie, nocciole, mele, pere e cotogne, alla riscoperta di un mondo rurale che
sembra, per un attimo, aver riconquistato e vinto la frenesia della città, aver rallentato la
vita di corsa per seguire i giochi dei bimbi, il volo di un aquilone, il passeggiare lento sui
percorsi geometrici e avvolgenti di un esotico giardino zen-area giochi. Accanto alle case,
intanto, la penombra di un pergolato di falso gelsomino che si snoda come un fiume tra i
roseti, la pista ciclabile e il percorso pedonale si aprono su una area protetta per il gioco dei
bimbi e, proseguendo, giungono alla piscina comunale.

1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il naturale pendio del terreno, che declina da corso Moncalieri verso il Po, organizza un vero eproprio percorso narrativo i cui episodi sono legati al guardare emotivo del visitatore il quale,dal traffico del corso, spinge lo sguardo verso il fiume fino ad incontrare passo passo gli“eventi” dei colori delle foglie, degli odori dei fiori, del colore delle acque “vegetali” (ilfiume delle festuche e delle lavande), del suono delicato e fresco di forme curve che parlanoalla...

    Project details
    • Year 2010
    • Work started in 2007
    • Work finished in 2010
    • Main structure Mixed structure
    • Client Corazza Maina costruzioni s.r.l. per Città di Torino
    • Contractor Dipietrantonio & C. s.r.l. (Torino)
    • Cost €. 665.017
    • Status Completed works
    • Type Parks, Public Gardens / Public Squares / Urban Furniture
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users