Chiostri di San Pietro

Reggio Emilia / Italy / 2019

0
0 Love 269 Visits Published

L’intervento ha riguardato il recupero dei Chiostri di S. Pietro, complesso monumentale dismesso nel cuore del centro storico di Reggio Emilia, per crearvi un polo culturale-innovativo di eccellenza rafforzando la naturale vocazione dell’antico monastero benedettino.


Il progetto ha coinvolto in un’unica operazione tre interventi strettamente correlati: il restauro del corpo monumentale rinascimentale, il cui Chiostro Grande è attribuito a Giulio Romano, come sede culturale di rilevanza internazionale; l’addizione sul sedime dei corpi minori demoliti dei nuovi Laboratori Aperti Urbani, in continuità anche gestionale con l’antica scuderia anch’essa restaurata; la riqualificazione delle aree cortilive anticamente connesse al monastero, come spazi pubblici restituiti alla città scoprendone il ruolo di attraversamento urbano.


La valorizzazione del non-finito, interpretando ciò che Giulio Romano non ha potuto completare, è diventato il criterio e il filtro concettuale per ogni scelta che ha riguardato l’intero complesso, incluse le addizioni e gli spazi aperti. È un principio che amplifica il significato del contesto e pone un limite non formale, non definitivo: un modo per lasciare aperto il progetto affinando il metodo nel suo farsi.


L’intervento ha ripreso la matrice benedettina capace di coniugare la conservazione con l’innovazione. Alla ricerca di un rapporto equilibrato tra antico e contemporaneo, tra il riscoprire spazi e l’insediarvi nuovi usi compatibili, nell’articolazione nei tre ambiti d’intervento il progetto combina indissolubilimente i tre fattori della rigenerazione - il diverso, il nuovo, l’utile - con l’attenzione alla valenza anche sociale della rigenerazione stessa.


Il progetto è stato premiato con la Menzione d’onore del Piranesi Award 2019 per la “integrazione ben ponderata, il layout innovativo, il rispetto del contesto, la comprensione contemporanea delle preesistenze, i dettagli innovativi e l’uso raffinato e ben congegnato di materiali e luce”.

0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    L’intervento ha riguardato il recupero dei Chiostri di S. Pietro, complesso monumentale dismesso nel cuore del centro storico di Reggio Emilia, per crearvi un polo culturale-innovativo di eccellenza rafforzando la naturale vocazione dell’antico monastero benedettino. Il progetto ha coinvolto in un’unica operazione tre interventi strettamente correlati: il restauro del corpo monumentale rinascimentale, il cui Chiostro Grande è attribuito a Giulio Romano, come sede...

    Project details
    • Year 2019
    • Work started in 2018
    • Work finished in 2019
    • Main structure Masonry
    • Client Comune di Reggio Emilia
    • Contractor RTP Tecton/Cattolica costruzioni
    • Cost 2.700.000
    • Status Completed works
    • Type Multi-purpose Cultural Centres
    Archilovers On Instagram