casa a collina

Forni Avoltri / Italy / 2018

34
34 Love 1,713 Visits Published

La pianta della casa è molto molto semplice.  Il piano terra  è luogo di transito e di deposito, spazio di passaggio tra fuori e dentro.  Qui i muri  sono  poco rifiniti, l’ Impianto elettrico scarno e soffitti tamponati con un pannello di legno di pino. Le porte dello stesso materiale sono scorrevoli e svolgono la loro funzione sovrapponendosi  solamente alla  luce del foro.


Il primo livello e il sottotetto della vecchia casa sono stati svuotati dai muri divisori preesistenti.  Si è fatto un grande vuoto  ora occupato da un soppalco traccia  rimanente di uno spazio  sottotetto un tempo usato per il ricovero delle derrate alimentari. Il sottotetto è diventato un piccolo spazio libero sospeso nel volume della casa  dove potersi ritirare per la notte.


Un piano terra molto greve finito con un intonaco molto grezzo, poco costoso. Il piano superiore è invece uno scrigno di legno entro cui essere accolti. La grevità del basamento e la leggerezza del piano superiore si contrappongono disegnando una geografia domestica complessa.


La più grande finestra della casa incornicia un paesaggio urbano perché  la casa sta al margine del paese e il lato che la contiene si affaccia su piccole case. Fuori dalla finestra una terrazza .


In questa  casa il paesaggio più importante che circonda la casa sembra escluso. La grande finestra si concentra su una scena  “normale”.  Ricorda alcune situazioni che è solito dipingere  Hopper.


Le altre piccole finestre della casa mostrano  tetti e boschi lontani. Non succede nulla fino a che lo sguardo intercetta  una profonda nicchia “scavata” in una spessa parete di legno. Si supera la soglia che divide il grande spazio soppalcato dal microscopico ritaglio ed eccola…la montagna che con la sua altezza  domina la valle si svela nella sua grandissima bellezza. La grande finestra e la piccola nicchia alcova si fronteggiano nella pianta. L’ una, la grande,  a guardare le cose vicine, piccole e quasi banalmente normali, la piccola a guardare le cose lontane ma grandissime. E’ una bella sorpresa incontrare il monte in questo modo. Poco per volta. L’ alcova accoglie, ci si può sdraiare dentro e godere di questa colossale vista.

34 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    La pianta della casa è molto molto semplice.  Il piano terra  è luogo di transito e di deposito, spazio di passaggio tra fuori e dentro.  Qui i muri  sono  poco rifiniti, l’ Impianto elettrico scarno e soffitti tamponati con un pannello di legno di pino. Le porte dello stesso materiale sono scorrevoli e svolgono la loro funzione sovrapponendosi  solamente alla  luce del foro. Il primo livello e il sottotetto della vecchia casa sono stati...

    Archilovers On Instagram
    Lovers 34 users