Casa P

Una finestra nella storia Trento / Italy / 2018

8
8 Love 446 Visits Published

Data di nascita del palazzo è il 1901, in un ambito storico e architettonico di pregio, famoso anche per essere stato una delle dimore di Cesare Battisti. La bellezza dell’architettura esterna, tipica dell’era austro-ungarica, con decori di rose a caratterizzare il cornicione, è l’incipit di questo appartamento che occhieggia sulla città attraverso molteplici finestre. La ristrutturazione, ha portato una ventata di modernità a un impianto centenario il cui fascino deriva dall’aver mantenuto visibile parte della sua storicità. Il proprietario, infatti, desiderava che la casa di famiglia, appartenuta ai nonni e successivamente ai genitori, conservasse tracce della sua identità originale. Tenuto conto della genetica dell’immobile sulla quale sono state fatte le dovute migliorie, ne è seguito l’ampliamento del living che ora, detto addio al vecchio cucinino tipico dell’epoca, è diventato un luminosissimo open space.
Per rifare gli impianti è stato rimosso il vecchio pavimento ligneo, rinnovato poi con listoni di Rovere antichizzato, che bene si abbina al corridoio dove è stato possibile mantenere la bellezza autentica di un seminato con greca. Tracce di Liberty fanno da sfondo al progetto che si ingentilisce attraverso i gessi che incorniciano i soffitti, i rosoni che focalizzano i chandelier dai cristalli sfavillanti, la cornice del camino e la scenografica tappezzeria a tema vegetale.


E sulle note classiche di un passato che fa parte del suo DNA, la modernità mette accenti determinanti a rafforzare il carattere del progetto. La cucina minimalista concepita anche come area ospiti si offre con le sue linee chiare e pulite, visibili e accessibili appena varcato l’ingresso. Segue la contemporaneità di una zona relax, con divano e poltrone abbinate che gioca con le varie tonalità di blu e azzurro, uniche note di colore su uno sfondo neutro. Oltre il salotto l’area pranzo si ritaglia uno spazio dilatato da tanta luce naturale. Questo mood, in bilico tra passato e presente, elegante e accogliente, che valorizza la ristrutturazione offrendo due importanti punti di vista, si estende anche alla zona notte e alla sala da bagno dove il mobile modernissimo si accosta alla vasca in stile classico ambientata vicino alla finestra, con libri sempre a portata di mano per piacevoli momenti di relax

8 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Data di nascita del palazzo è il 1901, in un ambito storico e architettonico di pregio, famoso anche per essere stato una delle dimore di Cesare Battisti. La bellezza dell’architettura esterna, tipica dell’era austro-ungarica, con decori di rose a caratterizzare il cornicione, è l’incipit di questo appartamento che occhieggia sulla città attraverso molteplici finestre. La ristrutturazione, ha portato una ventata di modernità a un impianto centenario...

    Project details
    • Year 2018
    • Work started in 2018
    • Work finished in 2018
    • Status Completed works
    • Type Lofts/Penthouses
    Archilovers On Instagram
    Lovers 8 users