BANDO CITY_BRAND&TOURISM LANDSCAPE AWARD_il paesaggio come strategia

La qualità del paesaggio nel cambiamento climatico per la resilienza urbana e sociale Milan / Italy / 2020

0
0 Love 190 Visits Published

Il progetto del paesaggio rappresenta, oggi, l’ultima grande sfida per il mondo dell’Architettura
nella sua globalità. Un complesso di azioni che a qualsiasi scala si occupano di stabilire
orientamento ed equilibrio secondo sequenze di senso, affrontando non solo le aree pregiate già
codificate, ma anche quelle dove il danno urbanistico è più evidente, cercando vocazioni di
rigenerazione forse proprio dove la nuova città è più cruda, priva di centralità e di riferimenti né
urbana, né rurale né naturale. Si ritorna a pensare il territorio nella sua totalità, con azioni di tutela, manutenzione e valorizzazione, con un atteggiamento di ascolto e di cura che dovrebbe incidere in modo più efficacie proprio nella protezione del patrimonio. Paesaggio e progetto sono entità fra loro strettamente correlate e interagenti, che da sempre spontaneamente costituiscono un anello stretto fra tradizione e innovazione, come di fatto è nello spirito della Convenzione Europea”.* Il paesaggio non può essere confuso con un territorio o un ambiente: queste due definizioni non sono sinonimi ma rappresentano sistemi diversi. Il paesaggio è un elemento di identità primario per le comunità e il progetto contemporaneo deve ricercarne il principio. Il paesaggio è uno spazio libero e pubblico e quand’anche privato la sua percezione, la sua ricaduta è sempre di carattere collettivo. Il progetto del paesaggio è un “dispositivo” che si pone l’obiettivo di rappresentare la sintesi tra l’aspirazione al progresso e l’espressione delle identità locali che nel paesaggio trovano espressione.

0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il progetto del paesaggio rappresenta, oggi, l’ultima grande sfida per il mondo dell’Architetturanella sua globalità. Un complesso di azioni che a qualsiasi scala si occupano di stabilireorientamento ed equilibrio secondo sequenze di senso, affrontando non solo le aree pregiate giàcodificate, ma anche quelle dove il danno urbanistico è più evidente, cercando vocazioni dirigenerazione forse proprio dove la nuova città è più cruda,...

    Project details
    • Year 2020
    • Work started in 2020
    • Work finished in 2020
    • Status Research/Thesis
    • Type Parks, Public Gardens / Public Squares / Waterfront / Cemeteries and cemetery chapels / Urban Furniture / Churches / Airports / Bridges and Roads / Railway Stations / Port Areas / Parking facilities / Urban development plans / Neighbourhoods/settlements/residential parcelling / Restoration of old town centres / Adaptive reuse of industrial sites / Landscape/territorial planning / Feasibility Studies / Country houses/cottages / Office Buildings / Business Centers / Factories / Industrial facilities / Schools/Institutes / Colleges & Universities / Multi-purpose Cultural Centres / Theme Parks, Zoos / Trade Fair Centres / Conference Centres / Pavilions / Sports Centres / Stadiums / Sport halls / Swimming Pools / Fitness Centres / Sports Facilities / Hotel/Resorts / Wellness Facilities/Spas / Tourist Facilities / Beach Facilities / Lighting Design / Graphic Design / Advertising / Photography / Web Design / Student Halls of residence / Leisure Centres / Urban Renewal / Monuments / River and coastal redevelopment / Shrines and memorials / Mosques / Synagogues / Temples / Monasteries / Marinas / Passenger Terminals / Bridges and Walkways / Waterworks/Water Systems / Cycle Paths / Control towers / Underground Stations / Strategic Urban Plans / Metropolitan area planning / Wineries and distilleries / Art studios/workshops / Furniture design
    Archilovers On Instagram