Camuzzi Gazometri

Milan / Italy / 1996

0
0 Love 9 Visits Published

Camuzzi Gazometri per la sua nuova sede ha voluto confermare l'immagine della realtà della città come centro produttivo, una realtà che Milano non vuole negare se stessa. In origine il complesso industriale posto su una direttrice importante come via Ripamonti era chiuso in se stesso, con un unico grande ingresso su via Lorenzini, come se la zona circostante non avesse alcuna relazione con il complesso stesso. La zona era scarsamente edificata e la ferrovia era l’elemento più forte con cui rapportarsi: il tessuto produttivo circostante non aveva un proprio carattere. Il recupero di un area dismessa viene quindi visto come conferma del carattere produttivo ma anche come occasione per introdurre nuovi modi di osservare la realtà. Durata, trasparenza e tecnologia rappresentano le linee guida dell'intero progetto architettonico. Il progetto di illuminazione ha fatto propri questi principi ed ha operato la scelta di privilegiare l’architettura e i suoi volumi utilizzando quasi esclusivamente apparecchi ad incasso sia a soffitto che a parete per non gravare di ulteriori presenze gli spazi che rimangono così sgombri da elementi che andrebbero ad aggiungersi e sovrapporsi all’edificio. Le sorgenti di luce scelte offrono una buona resa cromatica, evidenziano i materiali della costruzione, non alterano i colori, garantiscono il massimo comfort visivo. La distribuzione degli apparecchi assicura valori di illuminamento omogenei, zona per zona, in considerazione delle funzioni e dei compiti che vi si svolgono e in conformità con la normativa vigente.


 


Collaborazione: Ing. U Pierini
 


 

0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Camuzzi Gazometri per la sua nuova sede ha voluto confermare l'immagine della realtà della città come centro produttivo, una realtà che Milano non vuole negare se stessa. In origine il complesso industriale posto su una direttrice importante come via Ripamonti era chiuso in se stesso, con un unico grande ingresso su via Lorenzini, come se la zona circostante non avesse alcuna relazione con il complesso stesso. La zona era scarsamente edificata e la ferrovia era...

    Project details
    • Year 1996
    • Status Completed works
    • Type Adaptive reuse of industrial sites / Business Centers / Corporate Headquarters / Lighting Design
    Archilovers On Instagram