Breathe

Levico Terme / Italy / 2019

0
0 Love 52 Visits Published

Tramite un percorso di riflessione da compiere attorno e attraverso un’onda di legno, radici e metallo, simbolo dei detriti lasciati da una violenta tempesta, l’installazione mira a sensibilizzare il fruitore sugli effetti causati dai cambiamenti climatici e sulle sue ripercussioni sulla natura.       Breathe ci invita a riflettere sulla resilienza della natura, che è in grado di “respirare” ancora una volta nonostante le continue lesioni che le vengono inferte. Il fruitore è invitato a percorrere e ad attraversare lo spazio per raggiungere i punti in cui dall’onda emergono tre specchi, ognuno raffigurante tre diversi scenari, distruzione, resilienza e rinascita.             
Il progetto si compone di quattro elementi fondamentali:


·        un’onda che rappresenta gli effetti dell’incuria e della negligenza delle attività antropiche;


·        le radici che raffigurano i detriti e i resti trascinati dall’acqua e dal vento;


·        tre alberi che simboleggiano la distruzione, la resilienza e la rinascita dell’ambiente vegetale;


·        tre specchi che permettono al visitatore di vedersi calato nei tre vari scenari;


·        un cerchio metallico simbolo del ciclo di vita dell’ambiente vegetativo;


L’onda sarà realizzata da sezioni di tronco di spessore cm.8 e di diametro tra cm.20 e cm. 50, collocati su sostegni realizzati attraverso piastre e profili metallici. I sostegni metallici saranno piantati sul terreno ad altezze diverse, tra i cm.20 e cm.90. L’onda non sarà continua ma divisa in più parti in maniera tale da creare un percorso attraverso l’installazione stessa.


Le radici saranno poste a sedimento dell’onda e rappresenteranno i detriti e i resti che si depositano ai margini di un fiume dopo una violenta mareggiata.


I tre alberi saranno posti a distanza di circa m.1 dall’onda. Ogni albero simboleggerà uno stadio diverso della vita vegetativa in rapporto ai cambiamenti climatici:  il primo è simbolo degli effetti delle tempeste e sarà rappresentato da un tronco, con o senza rami ma comunque senza vita; il secondo è simbolo della resilienza dell’ambiente vegetale nell’adattarsi ai disastri ambientali e sarà rappresentato da un albero che diventa scheletro e sostegno per la vita di un nuovo arbusto; il terzo è simbolo invece della rinascita dell’ambiente vegetale e sarà rappresentato da un nuovo albero, già inserito nello schema della nuova piantumazione.


I tre specchi saranno posti all’interno dell’onda, su sostegni metallici alti cm.110, più alti rispetto a quelli che sostengono le sezioni di tronco. Saranno posti in corrispondenza di ciascuno dei tre alberi, in maniera tale da rifletterli. Inquadreranno anche chi vi si specchierà, i reali responsabili dei disastri ambientali ma anche i possibili attori della rinascita.


Il cerchio, realizzato con un profilo metallico posto a filo terra di diametro 11 m inquadrerà l’onda e i tre alberi.

0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Tramite un percorso di riflessione da compiere attorno e attraverso un’onda di legno, radici e metallo, simbolo dei detriti lasciati da una violenta tempesta, l’installazione mira a sensibilizzare il fruitore sugli effetti causati dai cambiamenti climatici e sulle sue ripercussioni sulla natura.       Breathe ci invita a riflettere sulla resilienza della natura, che è in grado di “respirare” ancora una volta nonostante le continue...

    Project details
    • Year 2019
    • Status Competition works
    • Type Parks, Public Gardens / Exhibition Design / Exhibitions /Installations / Furniture design
    Archilovers On Instagram